Great Estate sempre più social: un lavoro corale al servizio della community


Great Estate sempre più social: un lavoro corale al servizio della community

Mondo Great Estate , Traguardi Feb 04, 2020 No Comments
Facebook, Instagram, Twitter, Linkedin: questi i principali canali della strategia di digital marketing di Great Estate.
Una finestra privilegiata sul nostro mondo che parte da un assunto fondamentale: raccontarti la nostra storia

Il marketing non è più una questione di cosa sai produrre, ma di che storie sai raccontare” (Seth Godin)

Raccontare storie è forse una delle attività più antiche di tutti i tempi. È il fondamento dell’essere umano, che per intrecciare relazioni con gli altri ha imparato da subito a raccontare e raccontarsi. Oggi il progresso tecnologico ha portato il racconto a un livello mai raggiunto prima, sia in termini di importanza che di metodologia, e in questo universo di racconti i social media occupano una parte davvero cruciale, sia per i singoli che per le aziende.

I social avvicinano, umanizzano. Sono estremamente democratici e permettono un accesso alle informazioni universale. Danno voce, colore, suono e perché no, emozione, primariamente perché raccontano storie.

Anche per noi di Great Estate i social ci permettono di raccontarci e aprirci, scoprendoci come azienda e come professionisti. Negli ultimi anni abbiamo scelto di fare un attento lavoro legato a questo speciale aspetto del digital marketing: studiando una strategia che fosse adeguata alla nostra vision, che perseguisse i nostri obiettivi e che mirasse a connettere sempre più persone al nostro brand. Un lavoro complesso, nato dalla collaborazione con la web agency bolognese Engine Lab, che ha messo a sistema le diverse piattaforme attive di Great Estate per raccontare la nostra storia.

Tutto parte da un’idea: aprirsi verso il mondo, dando la possibilità di conoscere “dall’interno” il nostro lavoro e chi lo porta avanti ogni giorno con grande professionalità.

Un lavoro ideale per i social network, finestre digitali su milioni di universi differenti e anche in questo caso, canali principali per una comunicazione globale. Sono state scelte alcune piattaforme prioritarie.

Attraverso la pagina Facebook l’obiettivo che vogliamo perseguire è offrire una panoramica delle tantissime attività legate alla nostra azienda.

Principale attore in questa strategia di comunicazione è il Magazine, che proprio sulla pagina Facebook di Great Estate trova il suo spazio privilegiato: è qui che le storie di Great Estate vengono raccontate, approfondite e scoperte. La pagina Facebook si mette quindi al servizio del Magazine, rilanciando contenuti e storie, e aprendo le porte per approfondire la conoscenza dell’azienda da un punto di vista totalmente inedito.

Ma non solo: su Facebook trovano spazio anche le proprietà immobiliari proposte in vendita dalla nostra azienda, quello che in gergo può essere chiamato il nostro core business. Il grande valore che Facebook riserva all’immagine e ai contenuti multimediali ci permette di porre l’accento sulla qualità di quello che offriamo e di conseguenza, di dare alla community una ragione per continuare a seguirci.

Questa attenzione all’aspetto visual è ancora più predominante su Instagram: qui le proprietà immobiliari sono protagoniste assolute. Ogni dettaglio assume un ruolo e definisce un pubblico specifico.

Linkedin e Twitter invece, sono i megafoni della nostra forza come azienda. Partendo sempre dalle pagine del Magazine, tramite questi social diamo soprattutto spazio alle interviste ai professionisti, approfondimenti sui temi caldi del settore e al racconto delle esperienze positive dei nostri clienti.

Per concludere, questo lavoro corale trova la sua forza proprio nelle peculiarità di ogni canale: ognuno gioca il suo ruolo e ci permette di connetterci al maggior numero di persone possibile.

Una community di follower che può trasformarsi in clienti, ma che in ogni caso troverà sempre in Great Estate un punto di riferimento per il settore immobiliare.

Così come lo è per chi è già cliente Great Estate: importante quindi, nella strategia di digital marketing, pensare a questo specifico pubblico. I nostri clienti sono i primi destinatari della nostra comunicazione e spesso ne sono gli assoluti protagonisti. Una fetta imprescindibile di audience, che per noi assume un ruolo cruciale.

Sono i clienti i nostri migliori ambassador, i nostri speciali influencer.

Per continuare questo lavoro di racconto digitale è fondamentale ampliare sempre di più il nostro pubblico e avere un feedback sulle nostre attività.
Ecco perché ti chiediamo di seguirci sui nostri canali e di darci la tua opinione sulla nostra qualità di comunicazione:
cosa vorresti vedere sui nostri canali
Facebook, Linkedin, Twitter, Instagram, You Tube, Pinterest ?
Aiutaci a migliorare costantemente la nostra comunicazione digitale!


 

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!