La consulente Caterina Caloni: vi racconto perché ho scelto il gruppo Great Estate


La consulente Caterina Caloni: vi racconto perché ho scelto il gruppo Great Estate

Qui Agenti Apr 28, 2020 No Comments
Dopo le presentazioni ufficiali, oggi la consulente immobiliare Caterina Caloni racconta le motivazioni che l’hanno spinta ad entrare a far parte del virtuoso team guidato dal CEO Stefano Petri
  • Caterina. Veniamo alla collaborazione con Great Estate. Ricordi in quali circostanze hai sentito parlare del gruppo per la prima volta?

Great Estate è molto conosciuta nel mondo dell’immobiliare e nel centro Italia è ritenuta una delle agenzie maggiormente strutturate. E’ per questo che, in tutta sincerità, non so individuare precisamente l’esatto momento in cui ne ho sentito parlare. Comunque sia, ciò è avvenuto sempre nel contesto dell’ambiente lavorativo immobiliare in cui ho gravitato.

Infatti, un paio di anni fa il responsabile di una delle sedi di Engel & Volker mi elencò, tra i più importanti “colossi” in campo Immobiliare in Umbria, proprio Great Estate.

  • Quando hai conosciuto il CEO del gruppo, Stefano Petri? Ci racconti quali sono state le tue primissime impressioni su di lui?

Ho conosciuto Stefano Petri dopo una mia richiesta di contatto: alla luce della fama che indubbiamente vanta Great Estate ed avendo visitato il sito del gruppo, ho voluto indagare più a fondo su chi fosse l’artefice di questa importante realtà!

  • A partire dallo scorso gennaio hai iniziato a prendere parte alle riunioni e ai meeting del gruppo, nel corso dei quali Stefano Petri ha analizzato i risultati del 2019 ed anticipato alcune delle novità del 2020. Quali sono state le impressioni che hai avuto in occasione di questi incontri?

Ho avuto la conferma che Great Estate è una realtà strutturata, formata da professionisti di livello e grande disponibilità, e con tutte le carte in regola per formare sotto tutti gli aspetti i suoi collaboratori, investendo molto tempo nell’illustrare e spiegare la metodologia di lavoro, gli strumenti e tutti i servizi proposti dal gruppo, al fine di raggiungere elevati target.

  • Caterina. Ci hai raccontato che lavori nel settore del Real Estate da circa 10 anni. Perché ad oggi hai deciso di entrare a far parte proprio del Network Great Estate?

Per la mia forma mentis, ho sentito l’esigenza di ricercare una realtà strutturata, che utilizza una metodologia consolidata e performante, e delle linee guida da seguire e da personalizzare.

Dal tuo punto di vista, in cosa ritieni che Great Estate si differenzi dalle altre strutture? Quali plus intravedi relativamente alla nostra organizzazione?

Come ho già accennato, Great Estate si differenzia dagli altri per la metodologia di lavoro che è stata pensata e sviluppata da Stefano Petri la quale, se adeguatamente assimilata e presentata, rappresenta sicuramente un grosso valore aggiunto. L’organizzazione utilizza sistemi all’avanguardia adattati al Real Estate. Inoltre, si presenta al mercato con un approccio onesto e corretto, e questa correttezza si rispecchia in ogni singolo professionista.

  • Attualmente di cosa ti occupi all’interno del gruppo? 

Al momento, grazie alle mie conoscenze personali, sto acquisendo alcune proprietà nelle zone che conosco meglio: nord est e ovest dell’Umbria, aretino, parte del senese. Tra i miei obiettivi c’è quello di acquisire una maggiore e migliore competenza con i futuri clienti che intenderanno investire in queste zone. L’improvvisazione, nel conoscere cose e luoghi, non è vantaggiosa e produttiva e, anzi, spesso si dimostra controproducente.


Grazie Caterina per la tua consueta disponibilità! 

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!