Borghi e campagne dell’Umbria: slow life tra benessere e sostenibilità


Borghi e campagne dell’Umbria: slow life tra benessere e sostenibilità

Lifestyle Giu 17, 2024 No Comments

Itinerari, esperienze e accoglienza in armonia con la natura rendono l’Umbria la meta più ambita per il turismo sostenibile e la vita slow.

Il piacere di prendersi cura del proprio benessere e di vivere in armonia con la natura trova in Umbria la sua dimensione ideale. Lo confermano le scelte di milioni di turisti che hanno eletto i borghi e le campagne dell’Umbria come destinazioni privilegiate, secondo i dati divulgati dall’osservatorio turistico regionale.

Il 2023 è stato infatti un anno da record, con circa 7 milioni di presenze e oltre 2,6 milioni di arrivi, per un incremento rispettivamente del +5,8% e +11,8% rispetto al 2019.

Anche le compravendite di proprietà di prestigio e gli affitti turistici seguono questo trend in ascesa: sono sempre di più le persone conquistate dallo stile di vita tipico del territorio umbro, in cerca di ville, casali e appartamenti di prestigio nelle zone più tranquille e meno battute dal turismo di massa, o in centri storici dal fascino antico.

L’OFFERTA TURISTICA ECOSOSTENIBILE DELL’UMBRIA

Particolare attenzione è data al turismo rurale e sostenibile, anche in termini di investimenti tesi a valorizzare l’offerta del territorio.

Chi sceglie di vivere o di trascorrere lunghe vacanze in Umbria può spaziare tra diverse proposte originali, uniche perché strettamente legate agli aspetti naturalistici e culturali di ogni località.

Parliamo per esempio di cammini spirituali, itinerari a piedi tra sentieri e monasteri che toccano paesaggi d’incanto, ripercorrendo i pellegrinaggi e i luoghi di meditazione dei mistici del passato. Per chi al silenzio preferisce il brivido dell’avventura, è stato inaugurato a Sellano il ponte tibetano in salita più alto d’Europa, una tra le tante emozionanti proposte per esperienze outdoor nei boschi della Valnerina.

Agli amanti delle due ruote, la Ciclovia del Trasimeno promette scorci e tramonti indimenticabili, raggiungibili anche in pedalata assistita con una grande disponibilità di mezzi a noleggio e tour guidati, esperienze che è possibile abbinare al proprio soggiorno con il tour operator Great Stays.

LA TERRA DEI BORGHI E DELLE ECCELLENZE

Oltre alle esperienze green e alle vacanze attive, da sempre l’Umbria propone con successo percorsi di gusto tra borghi storici che si distinguono per le proprie eccellenze enogastronomiche. È l’esempio dato dall’unione dei Comuni delle Terre dell’Olio e del Sagrantino, paesi legati alle migliori produzioni DOP e DOCG, adagiati tra vigne e uliveti, da esplorare con romantiche passeggiate e in cui assaporare tipiche prelibatezze.

Si rinnova anche la diffusione della guida ai Borghi più Belli d’Italia in Umbria, dedicata ai 31 comuni selezionati dalla prestigiosa organizzazione “I Borghi più Belli d’Italia”,  che raccoglie il meglio dell’immenso patrimonio storico, artistico e culturale dell’Italia meno conosciuta.

Tra casali, aziende agricole, edifici storici riqualificati con attente ristrutturazioni e strutture ricettive di alto profilo, il patrimonio immobiliare di questa regione si sposa perfettamente con la valorizzazione del territorio e con la sua crescente attrattiva turistica, caratterizzata dall’attenzione all’ambiente, dallo stile di vita lento e dal benessere che passa anche attraverso la tavola. 

Sogni una vita o un soggiorno nell’incanto della terra umbra?
Scopri tutte le proposte Great Estate

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.