Coronavirus, situazione del mercato immobiliare italiano e … consigli per gli acquirenti russi: investire in Italia negli immobili di lusso


Coronavirus, situazione del mercato immobiliare italiano e … consigli per gli acquirenti russi: investire in Italia negli immobili di lusso

Network Great Estate , Rubrica di Stefano Apr 03, 2020 No Comments
Tutti noi stiamo attraversando un periodo particolare che lascerà senza dubbio un segno nella storia, e delle cui conseguenze gli esperti parleranno ancora a lungo, analizzando l’attuale situazione dell’economia nel suo complesso e, in particolare, del mercato immobiliare

In questo momento (fine marzo 2020), il lavoro della nostra azienda non si assolutamente fermato ma anzi, proprio il contrario: abbiamo attivato tutte le nostre risorse on-line per fidelizzare i nostri clienti, concentrando tutte le nostre competenze e il nostro pensiero “anticrisi” nella ricerca di metodi di approccio al lavoro “non-standard” in queste particolari condizioni.

Potrai scoprire come svolgiamo il nostro lavoro in Smart-Working e conoscere l’opinione del nostro CEO Stefano Petri riguardo l’attuale situazione del mercato immobiliare in Italia, leggendo questo articolo.


Infatti, al momento i nostri consulenti lavorano attivamente per:

– aggiornare il database clienti;

– elaborare nuove richieste (che continuano ad arrivare nei nostri sistemi nonostante nonostante l’attuale situazione nel nostro Paese);

– ricercare e analizzare nuove ed interessanti proposte immobiliari in base alle richieste concrete dei nostri clienti;

– organizzare conferenze su Skype e Virtual tour con i clienti: attraverso queste attività si condivide lo schermo del Pc così da mostrare ai nostri clienti i video degli immobili, commentare tour in 3D, fornire informazioni aggiuntive che non si trovano sul sito, indicare la posizione orientativa degli immobili sulla mappa, parlare della regione, della logistica e così via.

Inoltre, forniamo consulenze tecniche e giuridiche riguardo il processo di acquisto di immobili in Italia da parte di cittadini russi (o di altri Paesi), nonché la formalizzazione dei documenti.

In questo modo, i nostri clienti saranno già da subito ben preparati nel momento in cui saranno riaperti i confini cosicché, successivamente, dopo aver visto gli immobili dal vivo, potranno essere più decisi riguardo la scelta di acquistare una proprietà piuttosto che un’altra.

Tuttavia, c’è una domanda che interessa molti:
attualmente quanto è conveniente investire in un immobile in Italia?
E perché?

In questi giorni sto notando un incremento di questo interesse da parte di clienti russi, e il motivo è evidente: a causa degli eventi concernenti il panorama politico della Federazione Russa, con il prossimo referendum, i prezzi del petrolio più bassi e le oscillazioni delle valute, le persone con un certo capitale sono intenzionate a preservarlo.

Ed uno dei modi più affidabili per preservare il capitale nella valuta, consiste proprio nell’investimento in immobili di lusso in Italia, i prezzi dei quali durante questa crisi subiranno probabilmente una diminuzione, ma in percentuali bassissime rispetto ad opzioni di investimento più rischiose e, tra l’altro, con la possibilità di essere ulteriormente calmierate dalle variazioni delle rispettive monete.

Inoltre, tutti sanno che l’Italia è di per sé un Paese “brand” che non ha bisogno di pubblicizzare i suoi pregi, il suo patrimonio storico-culturale e le sue ricchezze naturali.

Il mercato immobiliare italiano (specialmente il segmento del lusso) è uno dei più stabili al mondo: per cui rappresenta un’eccellente variante sia per diversificare gli investimenti, che per investire, ad esempio, in un immobile nelle più rinomate e famose aree (come Toscana, Umbria, Lago di Como, che sono molto richieste dai turisti), con conseguente messa a reddito, così da ottenere dei ricavi o comunque ammortizzare almeno le spese di gestione.

Dal canto suo, il Governo italiano garantisce a tutti gli investitori, sia locali che esteri, la massima sicurezza dei fondi investiti.


In conclusione, voglio ricordare che in questo momento, in cui la maggior parte dei residenti, sia in Italia che in Russia, si trovano a casa in quarantena, noi professionisti del gruppo Great Estate abbiamo moltissimo tempo da dedicare al rapporto con voi clienti, per concordare le vostre preferenze e selezionare le proposte per voi più interessanti.

Questo periodo di “chiusura forzata in casa” ha dimostrato a tutti noi, ancora una volta, l’importanza e il valore di vivere in una casa propria, con degli spazi fruibili all’aperto, situata nella pittoresca campagna dove sembra che il tempo si sia fermato, dove regna l’armonia e la pace, e dove nessuna pandemia sembra mai essere esistita!

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!