Chi acquista le più prestigiose proprietà in Italia? In forte aumento gli acquirenti internazionali


Chi acquista le più prestigiose proprietà in Italia? In forte aumento gli acquirenti internazionali

Lifestyle Apr 19, 2019 No Comments
Le vendite più recenti riguardanti le più straordinarie e prestigiose proprietà italiane dimostrano come ad acquistare immobili di questo tipo siano soprattutto clienti internazionali

Da Villa Bibbiani a Firenze, fino a Villa Buonaccordo a Portofino, passando per Villa Altachiara sempre a Portofino, una costante resta invariata: gli acquirenti di queste magnifiche e storiche proprietà italiane sono stati clienti internazionali.

Finita l’epoca in cui proprietà di questo tipo passavano da un proprietario italiano all’altro, oggi i tempi sono davvero cambiati.
Andando con ordine, “Villa Bibbiani”, suggestiva residenza storica nei pressi di Firenze, è stata acquistata nel 2018 da un ricco acquirente statunitense per circa 20 milioni.
Spostandoci nella riviera ligure, ed in particolare nella splendida Portofino, l’affascinante “Villa Altachiara”, che negli anni passati fu della contessa Francesca Vacca Agusta, è stata acquista all’asta nel 2015 da un acquirente russo per 25 milioni di euro.
E veniamo infine ai giorni nostri: Zhang Liang Johnson, noto e facoltoso imprenditore cinese, ha recentemente acquistato la fantastica “Villa Buonaccordo”, una delle immagini simbolo di Portofino: situata in posizione dominante rispetto al golfo del Tigullio, col suo inconfondibile color giallo paglierino, questa splendida dimora storica è stata acquistata dall’imprenditore cinese per una cifra che oscilla tra i 30 e i 35 milioni di euro.
Se a vestire i panni del venditore restano comunque gli italiani, nelle vesti di acquirente ritroviamo soprattutto i clienti internazionali: i cinesi appunto, gli statunitensi, che stanno vivendo uno straordinario momento di attivismo, e i magnati russi che, oltre all’affascinante “Villa Altachiara”, hanno acquistato negli anni importanti proprietà soprattutto in Toscana, non solo lungo la costa ma anche nell’entroterra della regione, affiancandosi e in alcuni casi sostituendosi, almeno in parte, alla storica clientela inglese.

La splendida “Villa Vista Giglio” lungo la costa dell’Argentario in Toscana (clicca qui per la scheda immobile)

Sicuramente, un forte incentivo agli acquisti immobiliari super lusso da parte di clienti internazionali viene dalla flat tax: la norma inserita dal Governo Renzi nel 2017 prevede che gli stranieri che decidono di trasferire in Italia la propria residenza, possano versare un’imposta sostitutiva di 100 mila euro all’anno a copertura dei redditi prodotti unicamente all’estero (per quelli prodotti in Italia, i neo-residenti pagheranno le normali imposte). In proposito vi consigliamo la lettura del nostro specifico articolo.

Un’immagine dell’affascinante “Villa Venere in Umbria

Alla luce delle attuali connotazioni del mercato immobiliare del lusso in Italia, capirete bene quanto sia importante, per chi intende vendere una proprietà di prestigio, affidarsi ad un gruppo immobiliare in grado di gestire professionalmente e con grande successo la compravendita di immobili di lusso ad un’importante clientela specificatamente internazionale.

Questo è il gruppo Great Estate: scopri come vendere un immobile di lusso in Italia a clienti internazionali, cliccando qui.

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.