Dietro al Magazine: la parola a Chiara Peppicelli, Magazine Coordinator


Dietro al Magazine: la parola a Chiara Peppicelli, Magazine Coordinator

Mondo Great Estate , Network Great Estate , Professionisti Dic 15, 2020 No Comments
È il vero motore del Magazine Great Estate, oltre che penna e censore dietro ad ogni articolo: Chiara Peppicelli racconta in un’intervista la sua esperienza come Magazine Coordinator e approfondisce meglio il ruolo di questo strumento di comunicazione all’interno della strategia di Great Estate

Chiara, tu sei il grande coordinatore del Magazine G.E., probabilmente quella che lo conosce meglio di tutti: innanzitutto, come hai cominciato a lavorare su questo progetto? Ti è subito piaciuto?

Ho iniziato ad occuparmi del Magazine nel 2016, quando la sua impostazione era totalmente diversa dall’attuale.

Un decisivo cambio di rotta si è verificato con l’inizio della collaborazione con la società web Engine Lab. Grazie alle indicazioni e al supporto ricevuto dai suoi professionisti, il Magazine di Great Estate è diventato un blog a tutto campo, attraverso il quale raccontare quello che è il “Mondo Great Estate”.

Fatta questa dovuta premessa, ci tengo a sottolineare che da quando il Magazine G.E. è stato ripensato, proprio grazie al supporto di Engine Lab, questo nuovo progetto mi ha davvero entusiasmata, fin tanto che oggi sento di poter affermare che il Magazine, in un certo senso, rappresenta una mia piccola grande creatura!



Scrivere articoli non è facile, serve dedizione, acume, grande conoscenza della lingua italiana e anche tanta curiosità, tutte doti che tu hai sicuramente! Ti sei calata bene nel ruolo della giornalista?

Ho conseguito la laurea specialistica in Giurisprudenza presso l’Università di Firenze, perciò la mia formazione è di tipo umanistico. Ho sempre amato la scrittura e lingua italiana, in tutte le sue sfaccettature. Ed è proprio curando il Magazine che ho capito quanto immense siano le potenzialità e le opportunità che offre!
Sarà per questo che mi sono subito sentita a mio agio nell’intraprendere, anche se non proprio a livello professionale, il ruolo di giornalista.

Certamente scrivere in maniera corretta e soprattutto efficace, in modo da catturare l’attenzione e l’interesse dei nostri lettori, non è semplice.
A tal proposito, i professionisti di Engine Lab mi hanno trasferito tutta una serie di regole e suggerimenti grazie ai quali ho potuto ottimizzare il mio lavoro. Sicuramente ho tantissimo da imparare e, come si dice, si può (e aggiungo io, si deve) sempre migliorare.

La ricerca e il conseguimento di un costante e continuo miglioramento rappresenta un must del gruppo di cui faccio parte, ed è proprio quello che intendo fare nel continuare a dirigere e curare il “mio” Magazine!



Come organizzi il calendario editoriale del Magazine? Quali sono le tematiche principali?

Come ti ho già detto, il Magazine on line del gruppo Great Estate persegue lo scopo di far conoscere a tutti i suoi lettori “il Mondo di Great Estate”:

infatti, al suo interno è possibile leggere non solo articoli dedicati all’attualità, lifestyle, news immobiliari, alle attività svolte nonché ai servizi offerti dal gruppo ma, anche e soprattutto, ai suoi successi:

le testimonianze dei nostri consulenti immobiliari e dei clienti che si sono affidati a Great Estate per la vendita o l’acquisto della loro proprietà, nonché importanti informazioni, sia legali che tecniche, legate alla compravendita immobiliare, rivolte in particolar modo a chi intende vendere o acquistare.



Una delle parti più importanti di questo lavoro è recuperare le informazioni: ci puoi dire come fai?

Ovviamente dipende dal tipo di contenuto che è necessario scrivere.

Diciamo che, per la maggior parte reperisco le informazioni direttamente dai vari professionisti ed operatori del nostro gruppo: questo vale soprattutto per gli articoli dedicati alle vendite realizzate, alle interviste ai consulenti immobiliari, nonché agli strumenti e alle innovazioni ideate e proposte ai nostri clienti (quello che nel Magazine viene indicato come “Mondo GE”).

Poi, ovviamente un’altra consistente fetta di informazioni le ottengo dai nostri clienti, attraverso le nostre interviste, con le quali cerchiamo di farci raccontare direttamente da loro l’esperienza collaborativa avuta con Great Estate nella vendita o nell’acquisto della loro proprietà.

Infine, per quello che riguarda le news immobiliari o i contenuti di lifestyle, gli strumenti che utilizzo per redigere i relativi articoli sono il web e … la mia curiosità!



Tra gli articoli più letti ci sono le storie dei clienti. Spesso capita che tu debba intervistare clienti o consulenti per fartele raccontare: qual è la sensazione che si prova a sapere che G.E. ha cambiato la vita di queste persone?

Tra le tante testimonianze che abbiamo ricevuto dai nostri clienti, ti confido che alcune sono state davvero emozionanti: non solo per l’entusiasmo trasmesso, ma anche e soprattutto per la grande professionalità, correttezza e disponibilità che contraddistinguono tutti i professionisti di GE. e che vengono loro quotidianamente riconosciute proprio dai clienti: un’enorme soddisfazione per tutti loro e, a mio parere, un rilevante biglietto da visita per presentarsi ai futuri clienti!



Raccontaci di più sul rapporto con i consulenti: ti supportano in questo percorso?

Il loro apporto e la loro collaborazione sono fondamentali, essendo loro, insieme ai clienti, i protagonisti assoluti di ogni vendita siglata dal gruppo.

Ed è proprio per questo che li sollecito costantemente a fornirmi tutte le informazioni utili ai fini della redazione di quegli articoli specificatamente dedicati alle vendite, oppure alle interviste dei professionisti stessi.

Fortunatamente, tutti i nostri consulenti sono sempre molto impegnati nella gestione dei clienti o nello svolgimento dei sopralluoghi con questi ultimi ma, come si dice, io devo fare il mio lavoro! Quindi, in alcuni casi la sollecitazione da parte mia è, per usare un eufemismo, leggermente “battente”!

Per questo, colgo l’occasione per ringraziare tutti coloro che operano in Great Estate per la loro preziosa collaborazione.



Dal 2017 il Magazine è stato fortemente migliorato e totalmente rivisitato, grazie all’intervento di Engine Lab: cosa pensi di questo cambiamento? È stato positivo per il Magazine? E come ti trovi a lavorare con lo staff di Engine Lab?

Come ho già premesso all’inizio, la nuova veste assunta dal Magazine a seguito dell’intervento di Engine lab, ha consentito al nostro blog di trasformarsi in un decisivo ed utilissimo strumento di comunicazione, dalle molteplici utilità che, secondo me, ogni grande e strutturata azienda dovrebbe possedere.

In merito a questo, devo indubbiamente riconoscere la grande lungimiranza e l’importante investimento che tutto il gruppo Great Estate ha svolto e continua a svolgere sul nostro Magazine.

Relativamente a questo settore, tutto ciò non è scontato per una realtà come Great Estate, anche se gli obiettivi del gruppo e del suo fondatore Stefano Petri sono stati sempre oculati e importanti.

Personalmente, sono certa che per raggiungere questo tipo di obiettivi oggi il Magazine costituisca sicuramente un’ottima vision.

Fornire contenuti originali e di qualità è molto, molto costoso, ma anche altrettanto caratterizzante ed essenziale.

Infatti, grazie al nostro Magazine abbiamo innanzitutto la grande opportunità di far conoscere tutta la grande e potente organizzazione del gruppo Great Estate e gli obiettivi da essa raggiunti. Ma non solo:

raccontare le tante ed importanti vendite realizzate nel corso degli anni, l’impegno ed il lavoro profusi dai nostri consulenti e professionisti, nonché la soddisfazione e la riconoscenza dei nostri clienti, rappresenta concretamente quella marcia in più affinché Great Estate possa definitivamente e stabilmente confermarsi come solida realtà e decisivo punto di riferimento nel mondo del Real Estate.

Lo staff di Engine Lab ha assunto un ruolo fondamentale, non solo per il nostro Magazine, ma anche per tutta l’attività di promozione e visibilità web del nostro sito internet, oltre che per la presenza sui canali social, oggi indispensabile per qualsiasi realtà, commerciale e non, dimostrando la sua competenza, oltre alla sua disponibilità (e pazienza) nei miei confronti sin dall’inizio della nostra collaborazione.



Come vedi il futuro del Magazine? Ci sono novità che vorresti introdurre?

Ritengo che nel prossimo futuro il nostro Magazine assumerà una veste maggiormente dinamica e aperta ai vari cambiamenti che si riveleranno opportuni.

Del resto, sono gli stessi avvenimenti ai quali abbiamo recentemente assistito, legati all’emergenza Covid-19, ad averci dimostrato come il mondo in generale, e nello specifico quello del Real Estate, siano soggetti a costanti e repentini mutamenti.

Qualche esempio?

Accanto alle interviste (ai consulenti, professionisti G.E. e ai clienti) per così dire “tradizionali”, cioè scritte, stiamo via via affiancando le nuove video interviste, molto più interessanti ed accattivanti per un mondo che va sempre di fretta.

Uno dei nostri obiettivi futuri è quello di arrivare gradualmente alla realizzazione di un numero sempre maggiore di video interviste, riducendo di conseguenza quelle scritte.

Inoltre, abbiamo in progetto anche l’obiettivo di sfruttare il Magazine come strumento attraverso il quale guidare il lettore nell’acquisire la conoscenza di tutti i vari step che caratterizzano la compravendita di una proprietà di prestigio.

Quindi che dire … KEEP FOLLOWING US!

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!