Roberto Biggera e “Il Melograno”: sono felice di aver assistito Paul nel migliore dei modi!


Roberto Biggera e “Il Melograno”: sono felice di aver assistito Paul nel migliore dei modi!

Network Great Estate , Qui Agenti Dic 03, 2021 2 Comments
Grazie alla collaborazione con il nostro gruppo, Paul Mazzolini, in arte Gazebo, è il fortunato nuovo proprietario del borgo toscano “Il Melograno”. Il suo consulente di fiducia è stato Roberto Biggera. L’intervista

– Ciao Roberto, e tantissimi complimenti per la vendita de “Il Melograno”. Vuoi parlarci del suo nuovo, “famoso” proprietario?

Certamente. Il cliente che ha acquistato borgo “Il Melograno” è un noto personaggio del panorama musicale italiano e internazionale: Paul Mazzolini, meglio conosciuto con lo pseudonimo di Gazebo, icona degli anni ’80 e massimo esponente della disco music italiana.

Ha inviato la sua prima richiesta lo scorso aprile tramite il portale immobiliare Gate-Away, per ottenere maggiori informazioni proprio per la proprietà che poi ha comprato.

Quale tipo di proprietà stavano cercando? E in quali zone?

Stava cercando una proprietà dal sapore storico situata in un bel contesto paesaggistico, con vocazione sia abitativa che turistico ricettiva, in particolare agrituristica. In sostanza, una proprietà con un ampio terreno di pertinenza, per fare coltivazioni tipiche (ulivi, seminativo etc..) e fabbricati dai tratti originali da destinare in parte ad abitazione, in parte ad attività ricettiva, nonché ad altre iniziative culturali. Infatti, il sogno di Paul è quello di realizzare un borgo musicale!

– Ottimo Roberto. Oltre a “Il Melograno”, avete visto molte proprietà insieme?

In realtà no, solo un’altra proprietà nei dintorni di Cetona. Una terza soluzione, vicino a Città della Pieve, è stata scartata all’ultimo momento.

Alla fine, la scelta del cliente è ricaduta su “Il Melograno”. Sin da subito, questa proprietà lo ha colpito poiché racchiudeva moltissime delle caratteristiche che stava ricercando.

Sono convinto che, ad aver contribuito alla scelta di questa proprietà sia stato un insieme di fattori positivi, a partire dalla location che, a parer mio, ha fatto la differenza: molto centrale e facile da raggiungere sia da Roma che da Firenze, in piena campagna e al tempo stesso nelle immediate vicinanze dal centro abitato.

Poi, le qualità intrinseche del borgo: il viale di accesso, il parco storico, gli edifici caratteristici e tipici rimasti inalterati nel tempo.

Infine, l’ampio e magnifico panorama che si affaccia sia verso l’Umbria, in particolare Città della Pieve, che verso la Toscana – Cetona e Sarteano -.

– Roberto, veniamo alla trattativa. Avremmo il piacere di scoprire come si è svolta …

La trattativa è stata abbastanza serrata oltreché complicata: infatti, si sono contemporaneamente “presentati” tre potenziali acquirenti, tutti con buone proposte per i venditori.

Credo che alla fine i venditori abbiano accettato la proposta di Paul perché decisamente affascinati dal progetto che lui ha in mente di realizzare, per ridare nuova vita al “Melograno”.

Quanto all’aspetto tecnico-burocratico, il percorso è stato molto lineare, soprattutto grazie alla parte venditrice: aveva già provveduto sia a reperire tutta la documentazione necessaria alla vendita, che a rendere conformi gli immobili ben prima che iniziasse la trattativa vera e propria, Questa circostanza ha facilitato molto la trattativa stessa.

Certo, è stata un po’ complicata perché l’acquirente ha deciso di acquistare successivamente alcune ulteriori porzioni di terreno (e quindi è stato necessario predisporre i relativi patti aggiuntivi), e di ricorrere ad un mutuo.

Di conseguenza, si sono automaticamente creati più step e più livelli di lavoro, che hanno coinvolto venditori, acquirente, perito, banca, notaio etc.

Alla fine tutto si è svolto con precisione e regolarità, permettendo la conclusione delle operazioni nei tempi stabiliti inizialmente. 

 – Concludendo, Roberto sei soddisfatto di questa vendita? E perché?

Ovviamente sì!

“Il Melograno” è una proprietà storica che era all’interno del nostro database immobiliare da un certo tempo.

Al riguardo, fondamentale è stato il lavoro di Chiara Pompili, per il progressivo adeguamento del prezzo di richiesta della proprietà al suo reale valore di mercato, oltreché sul versante della completezza della documentazione tecnica.

Inoltre, Chiara seguiva da diversi anni i venditori, per la vendita di altre loro proprietà, tutte vendute da Great Estate e nel tempo è riuscita ad instaurare con loro un solido rapporto di fiducia.

Inoltre, sono particolarmente felice per Paul che, finalmente, è riuscito a coronare il suo sogno di acquistare una tenuta in Toscana, dopo la forte delusione provata per una precedente esperienza, avuta l’anno scorso, non conclusasi positivamente.

Direi che si è preso una bella rivincita e, personalmente, sono molto contento di averlo assistito nel migliore dei modi!

Grazie Roberto e alla prossima intervista!

Se ti è piaciuta l’intervista a Roberto aspetta di vedere LA VIDEO INTERVISTA A PAUL MAZZOLINI … presto on line sul Magazine di Great Estate 

LEGGI ANCHE:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

2 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!