Villa Del Molino: dettagli senza tempo


Villa Del Molino: dettagli senza tempo

In Vendita , Ville di lusso Mag 10, 2022 No Comments

Da residenza aristocratica a villa di prestigio nelle campagne del Mugello, il fascino antico di una dimora dal sapore rinascimentale con inconfondibili dettagli d’epoca Medicea.

“Villa Del Molino” è un’antica dimora dal fascino nobiliare risalente al 1450, situata nelle campagne toscane del Mugello; territorio questo in cui, secondo alcune fonti storiche, si rinvengono le origini dell’antica famiglia nobiliare dei Medici.

Ed infatti “Villa Del Molino” ha conservato nel tempo peculiarità distintive che ricordano le Ville Medicee del Mugello, ad oggi Patrimonio Unesco.

Queste caratteristiche non sono sfuggite alla nostra consulente Claudia Turco, che si è occupata dell’acquisizione della villa. Sin dal primo sopralluogo conoscitivo della proprietà, Claudia ha immediatamente notato in “Villa Del Molino” alcuni tratti architettonici e decorativi tipici delle ville rinascimentali. Una ricerca condotta in collaborazione con i proprietari ha confermato le origini antiche della prima costruzione, di cui sono stati sapientemente conservati i particolari che ti raccontiamo oggi.

Le radici storiche di una dimora esclusiva

Le prime e più famose Ville Medicee del Trebbio e di Cafaggiolo presentano un imponente aspetto fortificato e la loro funzione era volta, originariamente, al controllo dei fondi agricoli della zona. Nel corso del tempo, queste e molte altre residenze dello stesso calibro furono sottoposte a importanti cambiamenti e restauri, per divenire vere e proprie ville di campagna destinate a brevi soggiorni familiari, nonché esclusive location di ritrovi intellettuali ed artistici.

Possiamo dunque immaginare che gli antichi proprietari di “Villa Del Molino” siano stati proprietari terrieri, affiliati con una nobile famiglia toscana, che abbiano voluto sfoggiare nella loro dimora i simboli di quella élite culturale di cui forse facevano parte: l’incarnazione di nuove ambizioni politiche, economiche ed estetiche post-medievali. 

Testimonianze preziose, nell’architettura e nei materiali, emblema della dimora signorile del Rinascimento che hanno attraversato i secoli per giungere fino ai giorni nostri. 

Entrando nell’affascinante salone di “Villa Del Molino”, restiamo immediatamente colpiti dallo stemma nobiliare situato al centro del caratteristico camino in travertino, la cui forma ricorda l’inconfondibile araldica dei Medici.

Un altro stemma compare anche sul camino al piano di sopra, nella camera padronale, dove una corona, simbolo di nobiltà, sovrasta una bandiera a scacchi, probabile riferimento all’antica bandiera della città di Pistoia.

Altra particolarità stilistica che ritroviamo in “Villa Del Molino” è la tinteggiatura degli esterni della dimora: superfici intonacate dipinte di un bianco dominante.

Altri tipici decori sono i capitelli in pietra serena, che fanno da cornice ai portoni e alle finestre della residenza.

Uscendo, nel magnifico parco della villa, ammiriamo l’elegante fontana, uno squisito dettaglio che impreziosisce gli spazi esterni.

“Villa Del Mulino” è un’esclusiva dimora che, grazie all’eccellente recupero conservativo, ha saputo mantenere inalterati nel tempo gli elementi e i materiali originali delle magnifiche residenze signorili dell’epoca rinascimentale.

Se “Villa Del Molino” ha attirato la tua attenzione e vuoi ricevere maggiori informazioni, visita la scheda della proprietà oppure contattaci.

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!