La vendita de “La Casa Del Cocchiere”: Filippo Cori racconta …


La vendita de “La Casa Del Cocchiere”: Filippo Cori racconta …

Network Great Estate , Qui Agenti Mag 07, 2021 No Comments
Filippo Cori, consulente G.E. che nella vendita de “La Casa Del Cocchiere” ha gestito la parte acquirente, racconta il primo successo realizzato con la nuova agenzia partner del nostro gruppo, Alunno Immobiliare Cortona Real Estate

Ben trovato Filippo. Cosa puoi dirci in merito ai clienti che hanno acquistato “La Casa Del Cocchiere”?

Si tratta di una coppia che da anni risiede in Finlandia, anche se di cittadinanza americana. Il primo contatto con loro risale a dicembre 2020: Alex e Nadia avevano inviato una richiesta specifica per ottenere maggiori informazioni su un appartamento a Todi attraverso il portale internazionale Italian Houses For Sale. Qualche giorno dopo, abbiamo organizzato una video call per cercare di condividere al meglio le loro esigenze. Erano clienti molto focalizzati sull’acquisto e stavano programmando un periodo di tempo da trascorrere in Italia proprio con lo scopo di acquistare un immobile.

Quale tipo di proprietà stavano cercando? E in quali zone?

Stavano cercando un appartamento nel centro storico di una città/cittadina del centro Italia, che offrisse la possibilità di muoversi agevolmente a piedi per raggiungere ristoranti, caffè e altri luoghi di ritrovo. La proprietà doveva avere caratteristiche tipiche e possibilmente storiche (come ad esempio travi a vista e pareti in pietra) ed essere più o meno “chiavi in mano”, visto che loro erano disposti a realizzare esclusivamente piccoli lavori. Insieme, abbiamo visitato circa 20 proprietà, in 5 diverse location. 

Perché alla fine i tuoi clienti hanno deciso di acquistare “La Casa Del Cocchiere”?

Perché possiede tutte le caratteristiche che stavano cercando:
due camere da letto con due grandi bagni, nonché uno spazio esterno, sempre gradito per un immobile situato in un centro storico e a maggior ragione in questo caso particolare, visto che è presente anche un’area forno/barbecue. Inoltre, “La Casa Del Cocchiere” presenta una ristrutturazione recentissima (2019), realizzata sì con materiali di alta qualità, ma che non ne hanno alterato la storicità. Infine, questa casa offre il grande vantaggio di essere totalmente indipendente e facilmente accessibile.

Come sfrutteranno la loro nuova proprietà in futuro?

Per adesso la loro intenzione è di sfruttarla in maniera più continuativa possibile; poi, più avanti, intendono farne la loro residenza permanente. 

Puoi raccontarmi brevemente come si è svolta la trattativa?

Premetto che, due settimane prima dell’accordo, avevamo già presentato un’offerta per un altro appartamento. Tuttavia, la stessa non è andata a buon fine, in quanto i proprietari ne avevano contestualmente accettata un’altra solo poche ore prima.

Senonché, “La Casa Del Cocchiere” era sempre rimasta nei “nostri” pensieri: l’avevamo visitata all’inizio del nostro percorso di ricerca ed era diventata una sorta di “pietra di paragone” rispetto a tutte le altre proprietà.

Alla fine, la scelta di “ritornare” a questa proprietà è stata quasi obbligata: c’eravamo resi conto che, nell’ambito del price range e dell’area di interesse di Alex e Nadia, oggettivamente non avremmo potuto trovare di meglio in termini di qualità e di abitabilità.

Dal punto di vista tecnico-burocratico non abbiamo incontrato alcuna difficoltà, in quanto Giovanni ci ha fornito in tempi record tutta la recentissima documentazione della proprietà.
Questo ci ha consentito di presentarci alla seconda visita con la bozza della proposta d’acquisto “in tasca”, e di poterla presentare ai venditori subito dopo che il sopralluogo aveva confermato l’intenzione degli acquirenti di voler andare avanti nella trattativa.

In poche parole, è stato possibile raggiungere l’obiettivo in tempi rapidi perché a monte, con Giovanni, avevamo già organizzato un lavoro preparatorio.

Concludendo Filippo … sei soddisfatto del risultato conseguito? Per quali motivazioni?

Mi ritengo molto soddisfatto per diversi motivi.

  • In secondo luogo, perché ritengo che Alex e Nadia abbiano scelto la proprietà migliore, quanto al rapporto costo/opportunità. 
  • Infine, credo che in questo caso – e non è scontato – tutte le parti in gioco siano rimaste soddisfatte di questa vendita: vendita che, secondo me, può rappresentare l’inizio di un buon rapporto di amicizia tra i nuovi proprietari e i venditori, che abitano nelle vicinanze.

Ringrazio ancora Giovanni dell’Alunno Immobiliare Cortona Real Estate, nuova agenzia partner del nostro Network, il quale sin dalle prime battute, ci ha sempre guidato nel mercato immobiliare della zona di Cortona: una zona dove, proprio grazie alla nuova partnership con Great Estate, potremo sicuramente sviluppare una continuativa e proficua collaborazione.

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!