La vendita di “Casale Ameria”: intervista al consulente Roberto Biggera


La vendita di “Casale Ameria”: intervista al consulente Roberto Biggera

Qui Agenti Lug 05, 2019 No Comments
Abbiamo scambiato quattro chiacchiere con Roberto Biggera, il consulente Great Estate che nella vendita del magnifico “Casale Ameria”, conclusasi lo scorso aprile, ha perfettamente gestito i clienti acquirenti

Ciao Roberto. Vuoi darci qualche informazione sui fortunati, nuovi proprietari di “Casale Ameria”

I clienti sono israeliani ed attualmente vivono in Israele. Si tratta di una coppia amica di altri miei clienti che, sempre tramite il nostro gruppo, tempo fa avevano acquistato un bellissimo casale in Toscana. Dopo aver scambiato alcune conversazioni con loro, si sono fidati del feedback più che positivo dei loro amici, ed hanno deciso di affidarci un incarico di My Agent (clicca qui per saperne di più) al fine individuare il loro casale “ideale” tra Umbria e Toscana.

Che tipo di proprietà stavano cercando?

Doveva trattarsi di un casale tipico, con un bel giardino ed un bel panorama. All’inizio erano convinti che tre camere da letto fossero sufficienti, ma poi hanno optato per soluzioni che disponevano di quattro/cinque camere, così da poter comodamente ospitare sia loro che la loro bella famiglia di tre figli, e tutti i loro nipoti. Diciamo che non si erano prefissati una specifica zona geografica: infatti, amano sia l’Umbria che la Toscana. L’unica condizione per loro fondamentale era che il casale non si trovasse in una location troppo isolata o troppo distante da centri abitati e/o dalle vie principali di comunicazione (in particolare dalla A.1).
Alla fine, nel complesso abbiamo visto molte proprietà: più di 30, ma la scelta finale è ricaduta su “Casale Ameria”

Quali sono state le motivazioni alla base di questa scelta?

Diciamo che sono tre le caratteristiche di “Casale Ameria” che hanno fatto breccia nel cuore dei miei clienti e che lo rendono unico (scopri qui la proprietà):

l’incredibile panorama sul centro storico di Amelia;

la straordinaria luminosità degli ambienti interni, in particolare della zona giorno;

la magnifica architettura del casale, decisamente molto particolare e curata.

Puoi raccontarci brevemente come si è svolta la trattativa? Tu e la collega Suzanne Van Ravenstein, che ha gestito la parte venditrice, avete incontrato particolari problematiche a livello tecnico-burocratico?

Direi di no: la trattativa si è svolta in modo molto veloce e lineare, senza intoppi, a parte la necessità di procedere ad una riconfinazione del terreno che comunque è stata risolta brillantemente grazie al nostro intervento (in collaborazione con i nostri partners/amici di Umbria Domus). I proprietari, molto intelligentemente, avevano già regolarizzato tutta la situazione urbanistico-catastale, così da rendere l’immobile vendibile in tempi brevi e… infatti così è andata!

Dalla firma della proposta d’acquisto a quella del contratto definitivo di compravendita sono trascorsi solamente due mesi.
Una tempistica quasi “da record” per trattative di questo genere.   

Per concludere, alla luce di questa importante vendita, Roberto Biggera si sente gratificato dal risultato conseguito?

Assolutamente soddisfatto direi! Ritengo che seguire, gestire dei clienti che ti hanno affidato una ricerca dedicata sottoscrivendo il nostro contratto di My Agent, ti fa sentire maggiormente responsabilizzato.
Inoltre, frequentemente “dietro” l’acquisto finale c’è un intenso, incessante lavoro di mesi, costante e molto dedicato. Indubbiamente, questo fa sì che col cliente si venga a creare un legame più forte, che molto spesso diventa una vera e propria amicizia, al di là dell’aspetto professionale ed economico.

Quando alla fine della ricerca, si riesce a trovare l’immobile ideale per il cliente, a farglielo acquistare nel modo giusto e con una trattativa senza intoppi, direi che la soddisfazione dal punto di vista lavorativo è veramente molto alta.   



Roberto Biggera



ARTICOLI CORRELATI:

Amelia di nuovo protagonista di una vendita Great Estate: “Casale Ameria”

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.