“L’Eco Della Valle”. Intervista a Barbara Medici, consulente degli acquirenti


“L’Eco Della Valle”. Intervista a Barbara Medici, consulente degli acquirenti

Qui Agenti , Vendute Apr 01, 2022 No Comments

“Il rapporto di stima e fiducia che si è creato con i clienti è stato per me il miglior risultato!”.
Queste le parole di Barbara Medici, consulente G.E. responsabile della sede di Orvieto che ha gestito i clienti acquirenti de “L’Eco Della Valle”. L’intervista

  • Ciao Barbara. Grazie per la tua disponibilità e tanti complimenti per la vendita de “L’Eco Della Valle”!
    Chi sono i nuovi proprietari di quest’affascinante proprietà umbra?

Grazie!
Dunque, i clienti che hanno acquistato “L’Eco Della Valle” sono di nazionalità belga.
A fine luglio avevano contattato direttamente la segreteria di Great Estate, che a stretto giro mi girato il nominativo e il loro messaggio:

chiedevano espressamente di poter vedere “L’Eco Della Valle” i primi di agosto e …così è stato! Abbiamo organizzato subito il sopralluogo alla proprietà.

Volevano acquistare una proprietà in un’area molto precisa: Toscana in primis, Umbria come seconda opzione. Cercavano una bella dimora in stile Liberty, in posizione non isolata, con del terreno e la possibilità di costruire una piscina. Guardando il nostro sito avevano notato “L’Eco Della Valle” e, come detto, inviato la richiesta di sopralluogo.

  • Oltre a “L’Eco Della Valle” avete visto altre proprietà insieme?

No, solo “L’Eco Della Valle”.
Subito dopo la prima visita, i clienti ci hanno richiesto una serie di informazioni relative al terreno, alla fattibilità della piscina, agli impianti e altro. Insieme ad un tecnico di fiducia le abbiamo fornite puntualmente, rispondendo inoltre a tutte le loro domande.

  • Qual è stato il quid in più che ha convinto i tuoi clienti ad acquistare proprio “L’Eco Della Valle”?

Beh … la posizione della villa è decisamente mozzafiato.
Dall’alto della collina in cui è ubicata è possibile ammirare la valle sottostante, le montagne e le circostanti e, a lato, il suggestivo borgo umbro di Carnaiola.
Inoltre, l’edificio in sé gode di ampi spazi, molto luminosi, ed emana un sapore “ottocentesco” davvero unico.

  • Come sfrutteranno la loro nuova proprietà in futuro?

La proprietà sarà una dimora da vivere per alcuni mesi l’anno, perfetta per accogliere una famiglia numerosa e offrire momenti di relax.

  • Perfetto Barbara. Come si è svolta la trattativa?

Dapprima, la trattativa è iniziata prendendo in considerazione tutto il terreno disponibile, per poi orientarsi verso un numero minore di ettari. Sono state condotte le dovute verifiche dal punto di vista urbanistico-catastale e, insieme al tecnico, è stata accertata la fattibilità della piscina prima di procedere con la firma del preliminare.

Sono stati affrontati i vari aspetti e possibilità legati al Superbonus, così come è stato utile anche un confronto con il Notaio per vagliare le possibili opzioni in fase di acquisto, titolo di proprietà e altri aspetti.
Una volta chiariti tutti questi ultimi, i clienti hanno presentato una proposta d’acquisto, poi accettata dal venditore.

  • Ottimo Barbara! Per concludere, ti ritieni soddisfatta di questa vendita?

Assolutamente sì!

Sono molto soddisfatta del lavoro di gruppo svolto,
sia internamente al nostro gruppo
che esternamente, con il tecnico da noi incaricato.

Poter dare risposte puntuali e tempestive ai clienti
è stato essenziale per
offrire loro la consulenza migliore.

Il rapporto di stima e fiducia che si è creato è stato per me il miglior risultato.

LEGGI ANCHE:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!