Stefano Petri e la vendita de “Il Piccolo Mulino”: un successo targato Great Estate & CasaItalia.Nl


Stefano Petri e la vendita de “Il Piccolo Mulino”: un successo targato Great Estate & CasaItalia.Nl

Rubrica di Stefano , Vendute Ott 05, 2018 No Comments
Lo scorso giugno, “Il Piccolo Mulino” nei dintorni di Cetona è stato venduto ad una fortunata coppia olandese: il primo “frutto” della recente collaborazione tra il Gruppo Great Estate e l’agenzia ItaliaCasa.NL: il punto di vista di Stefano Petri, Managing Director del Gruppo, nonché consulente della parte venditrice

A seguito di una trattativa durata circa due mesi, lo scorso giugno, si è conclusa la compravendita di un grazioso casale, nato dalla ristrutturazione di un antico mulino, situato a pochi passi dal borgo medievale di Cetona, in provincia di Siena.
Questa vendita rappresenta il primo successo della nascente collaborazione tra il Gruppo Immobiliare guidato da Stefano Petri e ItaliaCasaNl, agenzia d’intermediazione internazionale operante in Italia, dedicata a tutti quei clienti internazionali intenzionati ad acquistare una proprietà nel nostro Bel Paese (leggi anche le interviste a Coen Vreeke e Hariet Nijhuis).

Come ci racconta Stefano Petri, che in questa compravendita ha seguito la parte venditrice

“Il Piccolo Mulino”(clicca qui per vedere l’immobile) oltre all’indubbio fascino legato alle sue origini, possiede tutte le quelle caratteristiche che lo rendono per così il “casale ideale”: completamente ristrutturato, di dimensioni adeguate, situato in una location molto ambita, quella della Toscana, e, di fondamentale importanza, dal prezzo particolarmente interessante.

Vorrei sottolineare gli elementi salienti della trattativa che hanno condotto alla vendita di questo casale:

  • Innanzitutto L’INDIVIDUAZIONE DEL GIUSTO PREZZO DI MERCATO della proprietà.
    Inizialmente, gli oramai ex proprietari de “Il Piccolo Mulino” avevano deciso di proporlo in vendita ad un prezzo superiore a quella che era stata la mia valutazione stilata nel 2016 e pari a circa 450 mila euro. Infatti il casale era in vendita anche con un’altra agenzia per un valore di circa 700 mila euro. Grazie ad un costante rapporto di collaborazione e condivisione instaurato con la parte venditrice, nel cui ambito abbiamo periodicamente verificato i risultati raggiunti dalla proprietà in termini di visibilità, sopralluoghi etc ( grazie al nostro servizio di Statistiche on-line), nel corso del tempo siamo riusciti ad allineare il prezzo del casale al giusto valore di mercato, portandolo al di sotto dei 400 mila euro e questo ha sicuramente permesso l’individuazione del cliente ideale!
  • LA SOTTOSCRIZIONE DI UN MANDATO DI VENDITA CON PIANO MARKETING SILVER
    Questo tipo di piano pubblicitario, particolarmente strutturato, ci ha consentito di dare all’immobile quella visibilità internazionale ad ampio raggio che oggi è fondamentale per la vendita di una proprietà di prestigio. Visibilità che ha, per così dire, “raggiunto” anche i nostri collaboratori dell’agenzia ItaliaCasa.NL: infatti, una coppia belga loro cliente, ha poi acquistato “Il Piccolo Mulino”.
  • LA NECESSITA’ DELLA REDAZIONE DI UNA DUE-DILIGENCE TECNICA DELLA PROPRIETA’
    Poco dopo l’acquisizione del casale, e come da nostro tradizionale metodo lavorativo, ci siamo subito premurati di far redigere una due-diligence tecnica del casale, che permettesse di appurare l’esistenza di eventuali difformità di carattere urbanistico, catastale o fiscale, così da risolvere queste problematiche il prima possibile. Voglio ricordare infatti come spesso queste circostanze, se non risolte prontamente, sono potenzialmente in grado di far “saltare” una trattativa, qualora emergano durante la stessa!
    Dalla due-diligence sono emerse delle difformità di carattere urbanistico che hanno comportato, tra l’altro, la necessità di realizzare dei lavori edili. Grazie al Geometra Bizzarri, tutti questi lavori sono stati prontamente svolti. Fatto ciò, una volta individuato il cliente interessato al casale, la trattativa si è svolta correttamente, chiudendosi in tempi brevi. (Puoi saperne di più cliccando qui)

Queste considerazioni mi portano ancora una volta a ribadire l’importanza determinante della REGOLA DELLE QUATTRO “V” (leggi il nostro articolo in merito), che anche in questa occasione ha dimostrato tutta la sua valenza:

  • VALUTAZIONE dell’immobile in linea coi valori di mercato
  • VISIBILITA’ PUBBLICITARIA a livelli internazionale
  • VERIFICA costante dei risultati raggiunti per poter, se necessario, apportare le dovute modifiche in termini di prezzo e strumenti pubblicitari (clicca qui per i dettagli)
  • VENDITA DELLA PROPRIETA’
Stefano Petri

Articoli Correlati:

ItaliaCasa.Nl & Great Estate: una nuova collaborazione che punta ad importanti successi

I Signori Calandra: dalla collaborazione con Great Estate è nato un rapporto di amicizia e fiducia

La metodologia vincente di Great Estate: le tre “V”

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.