Studio Arch-è:“Pool design, light design and garden” a Città Della Pieve


Studio Arch-è:“Pool design, light design and garden” a Città Della Pieve

Network Great Estate , Partner Giu 11, 2020 No Comments
Uno dei più importanti partner di servizi del gruppo Great Estate, lo Studio “Arch-è” di Città della Pieve, degli Architetti Federico Peparaio e Ivano Malizia, ha recentemente realizzato un fantastico progetto.
Scopriamolo

Il progetto “Pool design, light design and garden” ha previsto la riqualificazione e nuova distribuzione dei percorsi esterni, nonché la realizzazione ex novo di piscina, giardino e di tutta l’illuminazione esterna, di una prestigiosa proprietà situata a Città Della Pieve.

Un sorprendente intervento messo a punto tra il gennaio e il giugno 2018.

Come ci dice lo stesso Architetto Peparaio:

E’ stata creata una piscina infinity pool con due lati a sfioro: l’essenza progettuale è nata dalla volontà di creare un elemento “monolitico” con l’utilizzo di materiali contestualizzati e locali, ma dalle forme pure e lineari, che regolasse e gestisse tutto lo spazio.
Per prima cosa è stata identificata la zona dove inserire la struttura, individuando quella maggiormente baricentrica rispetto ai vari corpi di fabbrica della proprietà e con un’ottima esposizione, per poi passare alla realizzazione della piscina: due lati a sfioro, gradini di accesso e due profondità 1.20 m. e 2.00 m., ideale per tuffi.

Su esplicita richiesta della committenza, il materiale utilizzato è stato il gres ceramico, creando un effetto finale davvero strepitoso: infatti, essendo il gres ceramico un materiale stonalizzato e con bordi irregolari, consente all’acqua della piscina di assumere un fantastico color turchese, dalla tonalità talmente naturale che, in molti, ci hanno chiesto se il materiale utilizzato fosse una pietra naturale.

previous arrow
next arrow
Slider

Particolarmente interessante è stata poi la realizzazione di tutti i dettagli: la doccia solare color corten realizzata su nostro disegno, le scale costruite con l’uso di traversine ferroviarie di recupero, la pergola in acciaio verniciata color corten dalle linee essenziali ed in perfetta armonia con la piscina, ed il sistema di illuminazione realizzato seguendo un progetto illuminotecnico.
Tra tutti gli elementi realizzati si percepisce fin da subito una linea architettonica “congrua”, ottenuta utilizzando sempre materiali nuovi e del territorio, in perfetto mix tra loro.

Per scoprire nel dettaglio tutti i segreti degli interventi realizzati dallo Studio Arch-è?
Allora clicca qui!
Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!