Valutazioni immobiliari oggettive e reali, la soluzione per vendere un immobile!


Valutazioni immobiliari oggettive e reali, la soluzione per vendere un immobile!

Network Great Estate Set 09, 2013 No Comments

Da sempre Great Estate si è scontrato con la difficoltà delle valutazioni, principalmente per tre problemi: mancanza di indicatori affidabili, scarsezza di storico recente, valutazioni alternative assurde.

L’OMI ( l’osservatorio del marcato immobiliare dell’agenzia del territorio ), per sua stessa ammissione si basa per meno del 40% sui dati provenienti da reali transazioni, il resto è dedotto da indagini, sondaggi, conoscenze personali, ecc

Quindi a fronte di una carenza sistemica grave, il Great Estate Group sta lavorando su un unico e innovativo software che permetterà di poter fare valutazioni reali ed oggettive.

Questo strumento formidabile, nasce dalla convinzione del fondatore del gruppo, Stefano Petri, che solo tramite il repricing si potrà giungere alla ripresa del settore di cui siamo cardine.

Questa “battaglia” del giusto prezzo in linea con i valori di mercato è un obbiettivo che il Great Estate Group segue da anni.

La giungla di prezzatura generose si riverbera sul mercato falsando i valori, condizionando altri venditori e dando l’impressione agli acquirenti seri che nulla sia cambiato, quindi è per questo motivo che il Great Estate Group ormai da anni redige valutazioni reali e non negoziabili.

Quindi propedeuticamente all’acquisizione di una proprietà, viene redatta una valutazione, basata su alcuni criteri scientifici di stima come il valore di mercato e il valore di redditività.

La maggior parte delle agenzie immobiliari invece moltiplica il valore medio per la superficie complessiva e formula la richiesta, senza tener conto che il valore può variare al ribasso o al rialzo, in relazione alla tipologia della proprietà, all’esposizione e posizione, alle finiture, allo stato degli infissi e dei pavimenti, delle mura e dei servizi igienici, alla condizione dello stabile nel suo complesso.

Ottenendo così un prezzo non in linea con il valore del mercato.

Il lavoro che viene fatto a monte è immenso e molto scrupoloso e spesso viene messo in discussione da venditori che hanno aspettative fuori dal mercato. Per ovviare a questo problema che è alla base della crisi del mercato immobiliare, Stefano Petri, sta lavorando a questo nuovo progetto che rivoluzionerà  e diventerà la soluzione per redigere una valutazione reale in linea con il mercato e che andrà a colmare la mancanza di indicatori affidabili.

In attesa della nascita di questo nuovo e importante strumento informatico il Great Estate Group continuerà ad effettuare rapporti estimativi professionali in linea con il mercato.

A cura di Valentina Fabbrizzi

Condividi su:

Press Office

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!