Videochiamo, Guardo, Compro: intervista a Riccardo Luculli e Nadia Aron


Videochiamo, Guardo, Compro: intervista a Riccardo Luculli e Nadia Aron

Mondo Great Estate , Qui Agenti Mag 12, 2020 No Comments
Riccardo Luculli e Nadia Aron, responsabili del mercato tedesco per il gruppo Great Estate nonché titolari di Italia Immobilien, agenzia partner del nostro Network, ci raccontano imperdibili dettagli sulla straordinaria vendita di casale “La Terrazza”, acquistato “grazie” ad una video chiamata, in collaborazione con i professionisti di Rolling Hills Italy, altra agenzia partner del nostro Network.

Nonostante le difficoltà e le incertezze di questi ultimi tempi, causate dell’emergenza Coronavirus, Nadia e Riccardo sono riusciti a chiudere due importanti vendite a distanza di poche ore.
Oggi vorremmo raccontarti una di queste: quella che, alla luce dei fatti, si è rivelata un’impresa assolutamente straordinaria.

Ben trovati Nadia e Riccardo!
qualche settimana fa siete riusciti a vendere un bel casale a dei clienti tedeschi, che hanno deciso di acquistarlo dopo averlo visto esclusivamente attraverso una semplice visita virtuale, realizzata tramite video chiamata con il consulente Jacopo Menchicchi titolare, insieme ad Alberto Zarro – che ha gestito i venditori del casale – , dell’agenzia “Rolling Hills Italy”, partner di G.E .

Che vendita straordinaria!

Ciao a tutti.
Beh … si! Effettivamente la sottoscrizione della proposta d’acquisto e la relativa accettazione si sono basate solo su tre elementi:

  • la visione della brochure del casale sul sito web di G.E;
  • la spiegazione capillare e attenta sia del mondo del Real-estate italiano che dei riflessi che l’emergenza Coronavirus potrà avere su di esso;
  • la visita virtuale della proprietà svolta tramite una video chiamata su Face Time.

Ci potete raccontare chi sono i clienti, come e quando li avete conosciuti?

Gli acquirenti sono arrivati tramite uno dei portali tedeschi utilizzati in comproprietà tra Italia Immobilien ADvice ADhoc Gmbh (la nostra agenzia tedesca) e Great Estate. Immediatamente dopo aver compilato il modulo di richiesta informazioni, Nadia ha contattato i clienti telefonicamente.
Da lì, è stato tutto un susseguirsi di telefonate.

Vorrei sottolineare un “piccolo” dettaglio:
tra la richiesta di informazioni relativa al casale e l’invio della somma di denaro a titolo di caparra, se togliamo le due giornate servite per preparare e tradurre la documentazione necessaria e le altre due di pausa forzata causa maltempo, sono trascorsi solamente TRE giorni!


Quali sono state e come si sono svolte le fasi di questa trattativa lampo?

Potrei schematizzare la trattativa in questo modo:

– Innanzitutto, i clienti hanno inviato la richiesta di ulteriori informazioni relative a casale “La Terrazza”.

– Immediatamente dopo, Nadia ha contattato gli stessi telefonicamente.

– Successivamente, io e Nadia abbiamo contattato Jacopo e Alberto per ottenere le ulteriori informazioni sull’immobile che i clienti avevano richiesto.

– Poi, c’è stata un’intensa e veloce successione di contatti, sia telefonici che via e-mail, con gli acquirenti.

– Jacopo ci ha poi comunicato la sua disponibilità a recarsi al casale con … il telefono.

– Proprio attraverso il suo cellulare, Jacopo ha realizzato una visita virtuale in video chiamata della proprietà, alla quale abbiamo partecipato anche io e Nadia, comodamente dal nostro ufficio, oltreché, ovviamente, i clienti dalla loro abitazione in Germania.

– Durante quella stessa giornata, dopo che Jacopo ha abbandonato la conference, noi e i clienti abbiamo avuto un intenso scambio di informazioni, al termine del quale gli stessi ci hanno confermano la loro volontà di andare avanti nel processo d’acquisto.

– A questo punto io ed Alberto ci siamo impegnati in un intenso lavoro di back-office al fine di preparare la proposta d’acquisto.

– Quest’ultima è stata poi inviata ai clienti e firmata dagli stessi quasi immediatamente.

– Il giorno successivo, la proposta degli acquirenti è stata sottoscritta dal cliente venditore e, sempre durante questa giornata, i nostri clienti hanno provveduto ad inviarci la caparra!

  FACILE, NO… ? 


Quindi, mi confermate che i clienti acquirenti hanno visto la proprietà esclusivamente tramite una video-chiamata?
Non ci state prendendo in giro vero?

Questa è la pura verità!

E’ stato sorprendente anche per noi, ma va anche detto che in diverse parti del mondo, U.S.A. in testa, gli acquisti a distanza sono ormai una realtà. Inoltre, dobbiamo considerare anche altri due aspetti.

Ad oggi, le norme sulla compravendita in Italia sono molto codificate e ovunque conosciute; inoltre, il deposito del prezzo dal notaio fornisce certezza quanto al trasferimento della proprietà.
Ultimo, ma non ultimo, il fatto che il lockdown sia ormai esteso a quasi tutta L’Europa ed il resto del mondo: ciò ha fatto sì che l’aver acquisito una certa dimestichezza verso l’offerta virtuale di moltissimi prodotti, abbia reso tutti noi maggiormente predisposti all’acquisto a distanza.  


In questa trattativa quindi il Network Great Estate, tramite le svariate e diversificate pubblicità svolte, ha generato il contatto col cliente acquirente di casale “La Terrazza”, voi lo avete gestito e, tramite il sistema CRM del gruppo Great Estate, siete riusciti a presentare e a vendergli una proprietà gestita da un’altra delle agenzie partner del nostro Network, “Rolling Hills Italy”.
Uno spirito di squadra davvero esemplare!
Come gruppo, come siete riusciti a creare le basi per raggiungere un obiettivo così importante?

SINERGIA È LA PAROLA GIUSTA!

Innanzitutto, abbiamo semplicemente sfruttato il grande potenziale qualitativo di comunicazione messo a disposizione da Great Estate;
inoltre, fondamentale è stata la capacità professionale dei professionisti di Rolling Hills nell’aver acquisito un immobile correttamente sotto tutti gli aspetti, e al prezzo di mercato;
infine, decisiva si è dimostrata la consapevolezza di offrire al cliente tedesco, tramite la sua Legge e nella sua lingua, un servizio di consulenza immobiliare a 360° (che spazia dalla tassazione, ai segreti della ristrutturazione)- fornito dall’agenzia mia e di Nadia, Italia Immobilien.


Beh, che dire … questa che ci avete raccontato è indubbiamente una storia di successo, sinergia, professionalità e di tenacia che sarà di grande insegnamento per tutto il Mondo del Real Estate Italiano.
Qual è il vostro pensiero e quali le vostre considerazioni rispetto a questa affermazione?

Non pensiamo di essere “insegnanti”, bensì dobbiamo essere noi ad imparare per primi!
C’è una cosa però di cui siamo sicuri:

la prima vendita conclusa virtualmente ci ha regalato un’iniezione di fiducia che non scorderemo mai!

RICCARDO E NADIA

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!