Carlos e Raquel: Roberto Biggera è un professionista eccezionale


Carlos e Raquel: Roberto Biggera è un professionista eccezionale

Acquirenti , Clienti del gruppo Set 19, 2019 No Comments
Come avrete letto in un nostro precedente articolo, nel dicembre 2018 Great Estate ha siglato la vendita de “Il Colle Del Picchio”, affascinante casale da ristrutturare situato tra Cetona e Città Della Pieve. I nuovi proprietari, Carlos e Raquel, ci hanno raccontato la loro esperienza

Salve. Io e mio marito viviamo a Londra. Carlos lavora per una società che si occupa di investimenti, mentre io mi dedico a programmi di sviluppo sociale.

Il nonno di mio marito è emigrato in Brasile decenni fa, perciò siamo sempre stati a stretto contatto con la cultura italiana. Inoltre, adoriamo il clima mediterraneo e lo stile di vita del Bel Paese. Tutto questo, unito ai tanti siti storici presenti nello Stivale, all’ottimo cibo e alle splendide persone, rendono secondo noi l’Italia il miglior posto al mondo dove acquistare una seconda casa.

Prima di comprare “Il Colle Del Picchio” eravamo già stati nel Bel Paese diverse volte, viaggiando per varie regioni. La Toscana però, è sempre stata la nostra preferita.

Da quando ci siamo trasferiti a Londra, abbiamo sempre desiderato acquistare una seconda casa nell’area del Mediterraneo. Considerando le radici della famiglia di mio marito e la nostra comune passione per l’arte e la storia, entrambi abbiamo subito pensato alla Toscana come location per la nostra seconda casa in Europa. Siamo stati in questa regione moltissime volte, innamorandoci della sua parte più a sud: non solo per la bellezza dei posti, ma anche per il fatto che è meno “turistica” rispetto alle zone che si trovano vicino a Firenze.

Ed è così che, andando alla ricerca di un’agenzia immobiliare su internet, ci siamo imbattuti nel sito di Great Estate.

La prima impressione che abbiamo avuto dell’agenzia è stata davvero ottima:
un sito internet davvero ben fatto, una buona mailing list.
Mio marito non usa i social, mentre io controllo solo Instagram. Vi inizierò a seguire e… vi farò sapere!

Il nostro consulente di fiducia G.E. è stato Roberto Biggera. Parla fluentemente l’inglese e si è dimostrato sempre alquanto efficiente: la comunicazione tra di noi non è mai stata un problema. Inoltre, Roberto ha la capacità di capire subito un cliente e, di conseguenza, di sapergli prospettare delle proprietà in grado di rispecchiare i relativi criteri di ricerca. È una persona davvero reattiva, non si stanca mai. Non importa che tipo di problematiche possano insorgere: lui riesce sempre ad andare avanti. Una nostra offerta non è andata a buon fine, ma non sicuramente per una sua mancanza.

Roberto non è solo un eccezionale professionista italiano, ma il suo impegno lo rende un professionista di alta qualità a livello internazionale.



Conoscevamo il borgo di Cetona e le sue campagne perché avevamo già visitato altre proprietà in queste zone, anche se non stavamo cercando specificatamente qualcosa proprio lì: questi luoghi sono davvero incantevoli e lontani dalle zone turistiche, cosa che per noi era ed è fondamentale.

Con Roberto abbiamo visionato circa una ventina di proprietà, ma alla fine la nostra scelta è ricaduta su “Colle Del Picchio” (scopri qui la proprietà): adoriamo la sua posizione, la vista ed il fatto di avere un piccolo fazzoletto di terra che ci possa “distrarre”.

Abbiamo sempre amato acquistare case da ristrutturare. Solitamente comportano un grande impegno ma… non per noi, visto quanto amiamo farlo. Il progetto di rinnovo comprende tutte le aree della casa, sia interne che esterne. Ci vorrà un bel po’ di tempo ma, alla fine, “Il Colle Del Picchio” diventerà la nostra seconda casa… forse una piccola fattoria, come hobby… chi lo sa!

Non abbiamo dubbi:
se siamo riusciti a concludere il nostro acquisto ciò è dipeso dall’impegno e dall’esperienza di Roberto in trattative come la nostra, nella quale un’unica proprietà aveva più di un venditore. E per questo ci terremmo molto a ringraziare anche Giacomo, suo collega G.E. che si occupato di gestire la parte venditrice.

Come già detto, abbiamo dovuto trattare con più di un proprietario. In questi casi le trattative non sono mai semplici, in nessun Paese al mondo. Tuttavia, Roberto ha mantenuto un approccio alquanto positivo, cercando sempre una soluzione agli eventuali problemi e riuscendo poi a raggiungere un accordo.

Sia lui, come anche tutto il resto del team Great Estate, hanno dimostrato una grande professionalità: ottimo mediatore, onesto e trasparente quando necessario, ci ha sempre fornito comunicazioni chiare.
Vorrei ribadire nuovamente che pochi, al posto suo, sarebbero riusciti a chiudere questa compravendita.
Roberto ha gestito l’intero processo in maniera esemplare:
il suo approccio e la sua reazione, quando non ci è piaciuta una proprietà che ci aveva proposto, è stato forse ancora più importante. Questo è fondamentale per chiunque decida di comprare un immobile in un Paese straniero.

Per tutto ciò che è stata la nostra esperienza,
raccomandiamo con assoluta certezza il gruppo Great Estate ai clienti internazionali desiderosi di acquistare una proprietà in Italia:
un team di veri professionisti che conoscono molto bene quali siano i bisogni dei propri clienti e che sanno come destreggiarsi in ogni situazione.



ARTICOLI CORRELATI:

Great Estate e la vendita de “Il Colle Del Picchio”: un bel regalo sotto l’albero di Natale

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.