Flat tax 2017:da marzo le richieste di immobili di lusso segnano un +17%


Flat tax 2017:da marzo le richieste di immobili di lusso segnano un +17%

Mondo Great Estate , News & World Giu 26, 2017 No Comments
In un precedente articolo c’eravamo occupati della flat tax,
un’imposta forfettaria opzionale introdotta dall’ultima Legge di Bilancio. Il suo effetto sulle richieste di acquisto degli immobili di lusso.

L’obiettivo specifico della Flat tax 2017  è stato, sin dall’inizio, quello di attrarre e incentivare il trasferimento della residenza in Italia degli high net worth individual, ossia delle persone con un alto patrimonio. Ebbene, dopo circa 3 mesi dalla sua entrata in vigore stiamo assistendo a risultati molto interessanti: un rapido aumento delle richieste di immobili di lusso e di prestigio del 17%.
Tra queste richieste molte si riconducono a vari soggetti italiani, storicamente residenti in paesi esteri; inoltre anche molteplici cittadini nord europei stanno palesando il loro interesse al trasferimento in Italia.

Forti speranze si nutrono nei confronti di facoltosi cittadini inglesi: infatti, con l’effettiva entrata in vigore della Brexit , molti di loro potrebbero decidere di investire nel real estate italiano!

Vi ricordiamo che Great Estate, importante società che fornisce servizi d’intermediazione immobiliare innovativi e tecnologici, sin dal 2001 si occupa della compravendita di immobili di prestigio, con destinazione essenzialmente seconda casa ed appetibili per una clientela nazionale e internazionale.
Nel corso degli anni il gruppo ha operato con successo riuscendo a consolidarsi sul territorio nazionale come punto di riferimento di questo specifico settore, potendo contare su professionisti esperti e trasversali, capaci di curare la compravendita immobiliare in tutte le sue fasi, dal primo contatto con il cliente alla firma del rogito notarile, finanche oltre all’assistenza post vendita.
Competenza, correttezza, professionalità e disponibilità hanno spinto negli anni importanti clienti, nazionali e internazionali, ad affidare a Great Estate i propri immobili o il loro sogno di acquistare una proprietà di lusso in Italia.
Tra i nomi più importanti ricordiamo Duncan Niederauer (Ex Presidente della Borsa Americana di Wall Street), Leonardo Ferragamo, Paolo Bulgari (presidente della Bulgari S.p.a.), Antonio Armellini (Ambasciatore italiano in India, con molteplici cariche politiche istituzionali), Rijkman Groening (Ex presidente della A.BN. AMRO Bank), Tricia Guild (famosa interior designer inglese, e ancora tante altre figure di spicco del mondo della finanza, dello spettacolo e della politica.

Great Estate vuole rivolgersi a tutta quella clientela internazionale che sogna di acquistare un immobile di prestigio, al mare come in campagna, in una delle molteplici e splendide località d’Italia!

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.