Great Estate on line: ti presentiamo Engine Lab


Great Estate on line: ti presentiamo Engine Lab

Mondo Great Estate , Network Great Estate Lug 07, 2020 No Comments
Oggi abbiamo il piacere di farti conoscere la società che da oltre tre anni cura e sviluppa la presenza on line, il web marketing e il social media marketing del Network Great Estate: Engine Lab.
Cominciamo dal suo fondatore, nonché amministratore delegato Roberto Pizzinelli

Ciao Roberto. Vuoi presentarti e raccontarci qualcosa di te?

Mi chiamo Roberto Pizzinelli: sono un imprenditore, docente di web marketing, marito e papà di due bellissimi bambini. Ho un gatto e amo smisuratamente il mio lavoro.

Dal ‘98 mi occupo di Web Marketing e Comunicazione. Tuttavia, devo confessare che quando ho iniziato non miravo a questo, perché nemmeno a me era ben chiaro cosa fosse il web marketing (d’altronde del web non si parlava molto).

Inoltre, non mi sarei mai immaginato che un giorno Google mi avrebbe nominato Google Ambassador Emea, pubblicato due mie interviste, e prenotato a mio nome un volo per Dublino, dove risiede la sede europea ma … la vita è bella anche per questo!

Nel corso degli anni ho avuto la fortuna di intraprendere un percorso intenso e di lavorare per importanti aziende IT, imparando le regole del WORLD WIDE WEB, delle sue evoluzioni e di come, di conseguenza, sia cambiato il modo in cui le aziende possono sfruttarlo per il proprio Business.

Mi sono occupato di progetti ed esigenze molto diversi tra loro, che vanno dalla creazione di siti web (a volte semplici, a volte molto complessi), a progetti di e-commerce e di loyalty marketing. Ho seguito le attività di content management, la web usability, CRM, Advertising, SEO per aziende che vanno dal settore immobiliare a quello automotive, dal retail al settore Travel, scoprendo quanto, tra i vari settori, alcune dinamiche della rete siano simili.

Ho incontrato molte persone, molti professionisti e da molti di loro ho tratto insegnamenti importanti.

Queste esperienze mi hanno consentito di acquisire una conoscenza ampia, che io amo definire “il quadro di insieme“:
un grande vantaggio che però deve essere completato da una specializzazione.

Oggi il Web è un perfetto mix tra aspetti tecnici e aspetti marketing: a mio avviso, la parte difficile ma anche più bella di questo lavoro.
Mi piace vedere il web marketing alla stregua di una disciplina artistica!

Approcciare il Web Marketing come una questione solo tecnica e dipendente dagli strumenti da usare, è come progettare una casa guardandone solo la solidità e non anche l’uso che ne faremo, il suo comfort e la sua bellezza.

E passiamo a Engine Lab, società che, tra le altre cose, cura il Social Media Marketing del Network Great Estate. Qual è la storia della tua azienda, di cosa si occupa e come si è sviluppata nel corso degli anni?

Engine Lab è nata nel 1998 come piccola realtà, mentre ricoprivo il ruolo di amministratore delegato in un’azienda. Poi, nel tempo è cresciuta diventando la mia prima attività, in cui riunire un team di professionisti che amano il proprio lavoro, consapevoli che il nostro è un settore in continuo mutamento, nel quale occorre seguire i trend ma anche innovare ogni volta che se ne ha la possibilità.

I riconoscimenti ottenuti dai nostri clienti e partner, sono per noi il segnale che stiamo andando nella direzione giusta, spingendoci a fare sempre meglio.

La fatica nell’impegnarci a fare sempre meglio ci ha fatto crescere, progetto dopo progetto, sfida dopo sfida, fino ad arrivare ad essere sempre più referenziati: il cliente che oggi ci contatta vuole noi perché sa chi siamo e come lavoriamo.

Oggi, oltre alla sede di Bologna (che è stata recentemente rinnovata e ampliata) contiamo su una presenza territoriale importante, con uffici a Roma e Trapani, e clienti che in Italia vanno da Cortina, Milano, Torino, Sanremo fino a Pantelleria, ed esperienze estere con clienti in Uk, Repubblica Ceca, Tanzania, Argentina, Cuba e varie altre nazioni.

Il nostro staff si arricchisce ogni anni di nuovi collaboratori, spesso ragazzi giovani, volenterosi di imparare i segreti del web ed essere di supporto alle aziende nella loro presenza in rete.

In Engine Lab sono il C.E.O. ma anche il primo che sul campo valuta i singoli progetti, ne cura l’analisi (assieme ai vari professionisti con cui collaboriamo) e ne monitora gli sviluppi: quello che viene definito il Project Manager.

La mia specializzazione nelle tecniche di indicizzazione organica impone un’attenzione costante non solo durante le fasi di produzione del progetto, ma durante tutta la sua vita, grazie a software di monitoraggio, un team di ragazzi molto in gamba e tanta voglia di imparare sempre cose nuove.

Quando è nata la collaborazione tra Engine Lab e il Network Great Estate e come vedi il “vostro futuro insieme”?

La collaborazione con Great Estate è nata in modo casuale, quasi non cercato direi, ma da subito ha catturato l’attenzione di tutti noi.

Siamo stati spesso chiamati a fare scelte difficili, ad alto tasso di rischio, ma senza mai tirarci indietro, perché reputo giusto che dobbiamo essere noi i primi ad assumerci le responsabilità del nostro operato.

Oggi, quelle scelte hanno contribuito a portare Great Estate nella posizione che merita nel mercato:
tra i leader e nella top 10 delle aziende del Real estate internazionale, grazie anche all’ottimo lavoro che tutto lo staff G.E. svolge e alla crescita costante che il suo C.E.O., Stefano Petri, persegue.

Quello tra Engine Lab e Great Estate è un rapporto che ormai va avanti da quasi 4 anni e che, mi auguro, duri molto a lungo.

Great Estate opera in un settore molto competitivo, complesso e mutevole, che non consente cali di attenzione. Sono certo che le attività e gli investimenti importanti messi in campo porteranno l’azienda a crescere molto e ad avere sempre più bisogno di una comunicazione attenta, dinamica ed efficace.

Il nostro lavoro sarà quello di continuare a supportarla in questo percorso: anche in questi giorni stiamo mettendo in atto delle importanti azioni, programmate da tempo, per ampliare il raggio di azione e il bacino di pubblico.

Questo porterà un’ulteriore visibilità al sito e la costante crescita del numero dei suoi visitatori, una crescita che in questi ultimi anni non si è mai arrestata.

Sono certo che avremo ancora molte belle soddisfazioni di cui parlare in futuro.

Roberto Pizzinelli

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!