L’intervista di Property Guides a Stefano Petri: qualche consiglio agli acquirenti internazionali


L’intervista di Property Guides a Stefano Petri: qualche consiglio agli acquirenti internazionali

Mondo Great Estate , Network Great Estate , Rubrica di Stefano Nov 30, 2018 No Comments
Vi proponiamo la seconda parte dell’intervista che Property Guides ha rivolto al Managing Director di Great Estate, Stefano Petri: uno sguardo al mercato immobiliare italiano, ed alcuni consigli a tutti i potenziali acquirenti internazionali, desiderosi di comprare una proprietà di prestigio nel nostro Paese

IL MERCATO

  • Qual è attualmente la situazione del mercato immobiliare in Italia? Quali sono le tue previsioni per il futuro?

Ho scritto tre articoli nel nostro magazine che parlano della mia visione del mercato (in proposito, vedi gli articoli a fondo pagina).
Nella sostanza, credo che il mercato italiano delle seconde case, fino a quando la situazione economica italiana non riuscirà a riprendersi seriamente, sia destinato a mantenere gli attuali valori, con la possibilità addirittura, che questi subiscano un’ulteriore flessione. I mercati sono statisticamente sempre ciclici; questo periodo di flessione è molto lungo ed è quindi probabile attendersi che, nel breve-medio periodo, ci possa-debba essere una ripresa dei valori, ma è anche vero che, come già detto, questa arriverà dopo che l’economia italiana tornerà di nuovo in salute. Una situazione questa interessantissima per chi vuole investire in Italia, dato che nella realtà i valori immobiliari, dopo la crisi finanziaria mondiale del 2008,  sono realisticamente diminuiti di percentuali che, a seconda delle aree, vanno da un minimo del 25-30 % sino ad arrivare a punte del 45-50% del valore. Si capisce bene quindi perché l’interesse dei clienti internazionali ad investire in seconde case in Italia attualmente sia così forte, trovandosi nella possibilità di fare davvero degli ottimi investimenti.

  • Quali, tra le vostre risorse e i vostri servizi, i clienti trovano più utili durante la loro ricerca?

Innanzitutto l’estrema attenzione che i nostri agenti pongono nei confronti del cliente e della sua ricerca, unita a trasparenza, chiarezza e completezza delle informazioni fornite. Tutti i nostri immobili sono presentati in maniera eccellente, con foto e video professionali e con descrizioni accurate, permettendo così al cliente di avere un’idea precisa di quello che sta visionando. Inoltre, grazie al nostro software di gestione “The Best Price” , ogni operatore può inserire nelle schede dei propri clienti tutti i parametri di ricerca da loro indicati, utili al fine di effettuare una selezione importante tra i moltissimi immobili del nostro database. Il sistema poi provvede ad inviare le proprietà selezionate direttamente al cliente, che ha così modo di valutare proposte già filtrate da un esperto che conosce sia il mercato, sia le esigenze del cliente stesso.

  • Quali consigli daresti ad una persona che ha appena iniziato a cercare una proprietà in Italia?

Affidarsi ad un professionista o, meglio ancora, ad un gruppo che ha una sua storicità e che, negli anni, ha dimostrato coi risultati le proprie capacità. C’è davvero molto in vendita e una buona consulenza può davvero fare la differenza, trasformando una semplice ipotesi di acquisto nella realizzazione concreta di un sogno, come è accaduto a tanti nostri clienti che, con fiducia, si sono affidati a noi.

  • Quali consigli daresti ai clienti che devono trasferire grandi somme di denaro in Italia da oltremare (per depositi, mutui, ecc)?

Quando i nostri clienti internazionali hanno bisogno di trasferire denaro in Italia, consigliamo sempre di rivolgersi a Smart Currency Exchange. Molti dei nostri acquirenti hanno già usufruito dei loro servizi di cambio e trasferimento, e la loro soddisfazione è un’importante garanzia per questa partnership! Smart Currency è una compagnia efficiente e qualificata, e ci troviamo davvero bene con loro

TRASFERIRSI IN ITALIA

  • Cosa spinge i vostri clienti a decidere di trasferirsi in Italia?

In una parola il Life Style italiano: dal modo socievole e aperto che l’italiano ha nei confronti degli stranieri al nostro clima, dalla nostra cucina alla nostra storia e cultura. E ancora dai nostri paesaggi, dalle nostre eccellenze, come moda ed enogastronomia, e ancora più in generale, perché in Italia si vive bene, avendo ancora la fortuna di essere un paese democratico e sicuro.

  • Dopo essersi trasferiti, che consigli daresti a dei clienti stranieri per aiutarli ad integrarsi nelle comunità locali?

Spesso presentiamo ai nostri clienti sia tutti coloro, italiani nonché stranieri, che in precedenza hanno fatto la loro stessa scelta, sia persone del luogo, così che possano integrarsi al massimo. Organizziamo colazioni o cene di presentazione, oppure anche feste nelle nuove case per dare il benvenuto ai nuovi proprietari: e tutto questo è davvero positivo, perché permette alle persone di integrarsi nel migliore dei modi, con un grande senso di comunità aperta e internazionale.

Se ti è piaciuta l’intervista a Stefano Petri ed il suo punto di vista sul mercato immobiliare delle seconde case in Italia, ti consigliamo di leggere anche...

Property Guides intervista il Managing Director di Great Estate Stefano Petri

I valori immobiliari delle seconde case in Italia: aumento o flessione?

Il mercato delle seconde case in Italia: a quando una reale ripresa?

Universo seconde case: chi sono gli acquirenti tipo?

Great Estate e Smart Currency Exchange-Property Guides: una virtuosa collaborazione

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.