Roberto Biggera: gli aspetti salienti della vendita de “Il Re Della Valle”


Roberto Biggera: gli aspetti salienti della vendita de “Il Re Della Valle”

Qui Agenti Gen 30, 2020 No Comments
Intervista al consulente G.e. Roberto Biggera che, nella vendita dello splendido casale “Il Re Della Valle”, ha gestito la parte acquirente: la fiducia dei clienti nel nostro gruppo e l’essenzialità di avere immediatamente a disposizione la due diligence della proprietà

Ben trovato Roberto. Vuoi fornirci qualche informazione sui clienti acquirenti de “Il Re Della Valle”?

I clienti ci hanno contattato la prima volta nel luglio 2015, tramite uno dei nostri più importanti canali pubblicitari internazionali, il portale Gate-Away. Sono originari dei Paesi Bassi, ma entrambi vivono attualmente in altri Stati, rispettivamente in Lussemburgo e Singapore. Hans Peter è un banchiere, Lies una manager d’azienda.

Quale tipo di proprietà stavano cercando? E in quali zone? 

Essenzialmente erano alla ricerca di un bel casale che avesse 5/6 camere, nonché delle ottime potenzialità per l’attività di affitti turistici settimanali. Inoltre, caratteristiche molto importanti per loro erano un magnifico panorama, un bel giardino ed un contesto ambientale di grande valore e bellezza. All’inizio la loro ricerca era prevalentemente incentrata sulla Toscana, poi quest’anno si sono aperti anche all’Umbria, ed in particolare alla zona di Todi.

Perché alla fine hanno deciso di acquistare proprio casale “Il Re Della Valle”? Quali caratteristiche della proprietà sono piaciute particolarmente ai clienti?

Tre caratteristiche su tutte: il panorama ammirabile dal casale, il suo giardino e la straordinaria location. Anche la struttura esterna del casale è piaciuta molto, mentre lo stile degli interni non incontrava particolarmente il loro gradimento, tant’è che effettueranno dei lavori cosmetici proprio per caratterizzare tali ambienti con un design più moderno, che rispecchi maggiormente i loro gusti.

Come sfrutteranno la loro nuova proprietà in futuro? 

Essenzialmente come casa-vacanze per trascorrere dei brevi periodi di relax in Umbria, continuando nel frattempo l’attività di affitto settimanale del casale, rivolta soprattutto ad una clientela straniera.

Cosa puoi dirci in merito alla trattativa di vendita?

La trattativa si è svolta e conclusa in modo estremamente rapido e soddisfacente per entrambe le parti. Hans Peter e Lies, dopo aver visionato l’immobile verso la fine di giugno, hanno deciso che “Il Re Della Valle” poteva veramente essere l’immobile giusto.

Si sono affidati a noi per l’intera trattativa, riponendo grande fiducia nel nostro operato, da subito considerato estremamente professionale, competente ed efficiente.

Personalmente ritengo che la “chiave di volta” di questa trattativa sia stata, come sempre in questi casi, l’effettuazione da parte nostra di una verifica certosina ed approfondita di tutta la documentazione urbanistico-catastale (oltre alla verifica ipotecaria), prima della sottoscrizione della proposta da acquisto. Questo ci ha permesso di avere un quadro chiaro e trasparente della proprietà sin dal primo passo mosso nella trattativa.

Al riguardo, devo ringraziare i clienti venditori ed il loro tecnico, che ci hanno fornito una relazione tecnica dettagliata contenente tutte le informazioni relative agli aspetti suddetti. La stessa ci ha consentito di individuare eventuali criticità da prendere in considerazione, e di poterle poi comunicare immediatamente al cliente acquirente, così da trovare possibili soluzioni e rimedi.

Devo ammettere che ci siamo trovati di fronte a dei proprietari veramente precisi e consapevoli, che hanno provveduto a sanare e regolarizzare tutta la parte urbanistico-catastale prima di mettere in vendita dell’immobile. Questo, nel momento in cui si è presentato un cliente serio e motivato ad acquistare, gli ha concesso di ottenere una vendita veloce e “facile”.

Questo è un aspetto che molti venditori erroneamente sottovalutano, ma che in realtà rappresenta la soluzione per chiudere positivamente le trattative dei casali di campagna. Infatti, in questi casi il cliente acquirente, soprattutto se straniero, non appena riesce a trovare l’immobile che veramente gli piace, ha bisogno di ricevere informazioni chiare, precise e documentate, per poter agire concretamente ed in piena fiducia.

Quindi concludendo, vorrei sottolineare, ancora una volta, come, la produzione di una relazione tecnica di conformità urbanistico- catastale da parte di un tecnico abilitato, sia fondamentale per la vendita di un immobile di prestigio (villa, casale, azienda) in campagna. Pertanto, invito tutti i proprietari a far redigere e a rilasciarci tale documento all’inizio del processo di vendita.

Roberto Biggera


ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!