Voglia di vivere Umbria: l’analisi delle vendite di Great Estate


Voglia di vivere Umbria: l’analisi delle vendite di Great Estate

Mondo Great Estate , Traguardi Lug 08, 2021 No Comments
L’Umbria si conferma non solo la regione preferita per le vacanze estive 2021, ma anche la mèta ideale dove acquistare una proprietà di prestigio: è quanto emerge dall’analisi sulle vendite realizzate nel “cuore verde d’Italia” del Network Great Estate dal 1° giugno 2020 al 1°giugno 2021

Ricordi l’articolo di pochi giorni fa dedicato all’Umbria, la regione in assoluto più cliccata su Google per le vacanze in Italia?
Secondo quanto rilevato dall’ufficio studi dell’Enit sull’andamento del turismo, le ricerche di vacanza per regioni svolte su Google vedono “il cuore verde D’Italia” al primo posto con il punteggio massimo (leggi qui l’articolo completo). Ma … c’è ben altro!

Da un’analisi svolta dal Network Great Estate sul mercato immobiliare umbro si delinea un generale aumento delle richieste di acquisto. E’ quanto emerge da uno studio avente ad oggetto le vendite realizzate in Umbria dal nostro Network dal 1° giugno 2020 al 1°giugno 2021.

Durante questo periodo il gruppo Great Estate ha ufficializzato ben 41 vendite riguardanti proprietà situate sul territorio umbro, 30 delle quali realizzate nella provincia di Perugia (il 73%) e 11 (il 27%) in quella di Terni.

Analizzando nel dettaglio i dati rilevati notiamo che ben il 15% delle vendite hanno riguardato il Comune di Todi, seguito da quelli di Città della Pieve (12%), Castiglione del Lago (10%), Magione, Baschi e Parrano (7%). Seguono a ruota gli altri Comuni umbri: Gubbio, Perugia e Lisciano Niccone (5%), Bevagna, Città di Castello, Monte Castello di Vibio, Panicale, Passignano sul Trasimeno, Umbertide, Acquasparta, Nardi, Orvieto, Otricoli e San Venanzo (2%).

Nessun dubbio in merito alla tipologia di proprietà più ricercata: è certamente il classico casale umbro, scelto dall’85% degli acquirenti, seguito dall’appartamento di prestigio e da quello in centro storico (5%), per concludere con villa plurifamiliare e villa di prestigio (2%).

Per quanto concerne le fasce di prezzo, il 45% delle vendite ha riguardato proprietà fino a 500.000 euro, il 50% proprietà tra 500 mila e 1 milione di euro, e il restante 5% proprietà tra 1 e 3 milioni di euro.

Infine, l’analisi sulle vendite del Network realizzate in Umbria dal 1° giugno 2020 al 1°giugno 2021 prende in esame la nazionalità dei clienti acquirenti, da cui emerge che il 27% di questi è italiano. Al secondo posto troviamo inglesi e tedeschi (entrambi con un 17%), seguiti da belgi (12%), argentini, australiani, olandese e americani (5%). Si registrano infine clienti provenienti da Svizzera, Singapore e Israele (2%).

“Questi dati nascono da un’analisi dettagliata condotta dal Network per il consueto monitoraggio e si rivelano davvero interessanti: infatti, rappresentano la corrispondenza numerica di quello che, già come gruppo, abbiamo vissuto sul campo, ovvero un deciso incremento delle richieste di acquisto di proprietà di prestigio in Umbria,

spiega Stefano Petri, CEO del Network Great Estate, che aggiunge:

“l’emergenza sanitaria da un lato ha acuito l’esigenza di natura, verde e borghi, e dall’altro ha modificato le modalità di ricerca e di acquisto. Lo dimostrano le 20 vendite realizzate in modalità “virtuale” nei primi sei mesi del 2021, il 50% delle quali relative a proprietà situate proprio in Umbria”.

Petri prosegue affermando che:

“I dati analizzati in questi ultimi 12 mesi sono motivo di grande orgoglio per tutto il nostro gruppo.
A marzo dell’anno scorso, quando il COVID è entrato prepotentemente nelle nostre vite, abbiamo avuto un momento di grande paura e incertezza. Tuttavia, come abbiamo sempre fatto in Great Estate, da subito ci siamo impegnanti nel riuscire a trasformare un momento di enorme difficoltà in una opportunità: è così che ha preso vita il progetto Visite Virtuali, ideato e strutturato dal nostro gruppo come una delle poche soluzioni per continuare a far innamorare i nostri clienti acquirenti delle nostre meravigliose proprietà di prestigio.

E’ stato molto complicato credere a quello che in quel momento sembrava più una pazzia che una soluzione, ma alla fine la nostra tenacia, il saper guardare oltre l’ostacolo e, soprattutto, la bellezza delle nostre proprietà, unita alla forza e alla credibilità del nostro brand, hanno creato quel mix esplosivo che ci ha permesso di creare nuove opportunità sia per noi, che per i nostri clienti, acquirenti e venditori.

I primi, hanno potuto continuare a sognare la loro proprietà in Italia da ogni parte del Mondo, in un momento dove tutti eravamo “chiusi” in casa, sia fisicamente che mentalmente.
I secondi, hanno potuto usufruire e contare su un’organizzazione come la nostra, che ha trasformato un momento di stallo totale in uno di grande attività di promozione.

Come CEO del gruppo sono davvero orgoglioso del grande lavoro svolto: l’unico motivo per cui oggi siamo qui a festeggiare risultati che solo un anno fa erano non solo impensabili, ma anche folli solo da immaginare ….

Ho il piacere di ringraziare tutti i professionisti del nostro gruppo: circa 70 professionisti di altissimo livello che si sono impegnati come non mai in un momento dove tutto poteva precipitare e che invece, proprio grazie al grande lavoro di gruppo, sono riusciti non solo a resistere, ma addirittura ad implementare i loro risultati.

Voglio anche ringraziare i tanti clienti venditori che hanno creduto nel nostro gruppo e che hanno sostenuto parte dei grandi investimenti che abbiamo dovuto fare per mettere in atto queste interessantissime e potenti iniziative.

Infine, voglio ringraziare i tanti clienti acquirenti che hanno acquistato delle fantastiche proprietà “visitandole” solo on line, e dimostrando un’enorme fiducia nel nostro gruppo, fiducia che abbiamo rispettato e restituito in tutte le vendite virtuali realizzate.

A distanza di un anno possiamo dire che il 100% dei clienti che hanno acquistato delle proprietà attraverso le visite virtuali sono stati felicissimi quando hanno potuto vederle anche fisicamente.

Siamo davvero orgogliosi dell’affetto e della stima ricevuti, che sono assolutamente reciproci.”

LEGGI ANCHE:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!