La vendita de “La Loggia Pievese” secondo … Giacomo Buonavita!


La vendita de “La Loggia Pievese” secondo … Giacomo Buonavita!

Qui Agenti Apr 17, 2020 No Comments
Giacomo Buonavita, che nella vendita de “La Loggia Pievese” ha gestito la parte venditrice, racconta le sue considerazioni in merito: l’importanza dell’ascolto attivo e della disponibilità della proprietaria

Ciao Giacomo. I complimenti sono d’obbligo visto questo tuo recente successo!
Innanzitutto, vuoi raccontarci in quali circostanze hai conosciuto la cliente venditrice del casale conosciuto come “La Loggia Pievese?

Ho conosciuto la proprietaria circa tre anni fa tramite amicizie comuni: si tratta di una Signora italiana, una vera “pievese doc”!

L’immobile era già in vendita con altre agenzie?

Sì. Circa un anno prima di entrare a far parte del portfolio di Great Estate, l’immobile era già in vendita con altre agenzie.

Che tipo di collaborazione hai instaurato con la cliente?

Dapprima abbiamo sottoscritto un incarico in esclusiva condiviso; successivamente, un secondo incarico libero, quest’ultimo supportato da un piano marketing dedicato (leggi questo articolo per saperne di più).

Nell’acquisizione della proprietà hai seguito fedelmente l’ormai collaudata metodologia di lavoro del nostro gruppo, basata sulla regola delle 4 V?

Certo.
Nell’acquisizione, ma soprattutto nel successivo processo di gestione dell’incarico, ho condiviso con la proprietaria tutti i dati relativi alla visibilità dell’immobile, all’andamento delle richieste di informazioni e dei singoli sopralluoghi presso lo stesso.

Ritengo che il costante monitoraggio dei risultati prodotti dal nostro lavoro abbia permesso alla proprietaria di avere sempre un quadro realistico della situazione, cosa che le ha consentito di poter centrare l’obiettivo finale della vendita.

Per la valutazione della proprietà hai utilizzato The Best Price? Quali sono i tuoi commenti in proposito?

Sin dalla prima valutazione ho utilizzato il nostro software The Best Price. I valori di stima sono stati aggiornati e periodicamente analizzati con la proprietaria e, grazie a questi dati, nel corso dell’incarico lei stessa ha potuto prendere le giuste decisioni, nella maniera più adeguata e consapevole.

Credo che, ancora una volta, The Best Price abbia restituito delle proiezioni economiche molto fedeli e realistiche del valore della proprietà: questo, ha successivamente trovato conferma nell’elevato e costante numero di richieste e di visitatori ricevuti dall’immobile.

Quali sono secondo te i punti di forza della proprietà?

Ho sempre creduto in questa proprietà perché, secondo me, ha tantissime qualità: “La Loggia Pievese” (clicca qui e scopri l’immobile) gode di un bellissimo panorama, è facilmente accessibile, ha la necessaria privacy ma non è isolato. Inoltre, la qualità generale del casale è eccellente, in quanto la struttura è stata ricostruita ex-novo meno di 20 anni fa.
Infine, le dimensioni della casa e anche del terreno sono ottime: spazi giusti ed agevole gestione.

Per concludere Giacomo, vuoi condividere con noi il tuo punto di vista in merito allo svolgimento della trattativa?

Innanzitutto, con l’occasione, vorrei ringraziare la proprietaria che, nel corso di tutto l’iter di vendita che abbiamo percorso assieme, ha sempre manifestato nei miei riguardi grandi doti di ascolto attivo, disponibilità e trasparenza: qualità queste che, secondo me, dovrebbe avere qualsiasi proprietario/venditore che si accinge a mettere in vendita la sua proprietà.

Con la collega Chiara Pompili ho avuto il piacere di condividere un’altra bella e soddisfacente esperienza professionale, che si è conclusa nel migliore dei modi a seguito del compimento, puntuale e corretto, di un metodo di lavoro sempre più efficiente e consolidato e che da molti anni accomuna le nostre vite lavorative all’interno del gruppo Great Estate.

Infine, voglio rinnovare i miei saluti ai nuovi proprietari del casale, ai quali auguro di vivere anni felici in questa bellissima proprietà.

Grazie Giacomo e … alla prossima vendita!!



ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!