Scegliere Great Estate, acquistare “Torre Del Colle” e … coronare un sogno!


Scegliere Great Estate, acquistare “Torre Del Colle” e … coronare un sogno!

Qui Agenti , Vendute Lug 16, 2021 No Comments
Nella vendita de “Torre Del Colle” il consulente Valter Luciani ha gestito la parte acquirente che, pur collaborando inizialmente con altre agenzie, ha poi scelto unicamente Great Estate e con Great Estate ha potuto coronare il suo sogno: acquistare la sua proprietà ideale

IL CLIENTE ACQUIRENTE E LA DECISIONE DI ACQUISTARE “TORRE DEL COLLE”

Il nuovo proprietario de “Torre Del Colle” è IL Sig. Andrea: italiano, veneto per l’esattezza, lavora all’estero e da sempre nutriva una gran voglia di ritornare in Italia!
Ci contattò circa un anno fa, poco dopo la fine del lock-down nazionale, tramite il portale LuxuryEstate: era interessato ad una proprietà da me gestita situata nei pressi di Orvieto.

Inizialmente, voleva acquistare un casale nel centro Italia, in particolare tra Umbria e Toscana. La sua ricerca, partita da Orvieto, si è poi successivamente estesa fino ad arrivare ai confini umbro-toscani e umbro-laziali.

Il Sig. Andrea era in contatto anche con altre agenzie, con le quali aveva fissato alcuni sopralluoghi.
A tal proposito, vorrei sottolineare un aspetto molto importante!

Prima ancora di “Torre Del Colle”,
il Sig. Andrea ha scelto Great Estate!

Intuendo da subito le qualità che ci differenziano dai nostri competitors, come innovazione, serietà, disponibilità e grandi potenzialità, tra le varie agenzie con cui collaborava, il cliente ha scelto Great Estate come struttura cui affidarsi per trovare la sua proprietà ideale!

Dopodiché, tra le varie proposte visionate, ha scelto quella dei suoi sogni, “Torre del Colle”, nei pressi di Bevagna.

Un grande merito va al lavoro svolto da Carla Caselli, consulente di parte venditrice, e dal tecnico Giacomo Bonaccorsi: insieme, hanno fatto in modo che il cliente percepisse sin da subito “Torre Del Colle” come sua proprietà preferita, quella che rispondeva a tutte le peculiarità del suo progetto futuro: acquistare un’importante proprietà con un bel casale da sfruttare come residenza personale, una vicina dependance – ideale per ospiti e amici -, nonché altre superfici da destinare ad una possibile struttura ricettiva. Il tutto circondato da un ampio terreno “produttivo”, con vigne e uliveti dalle grandi potenzialità.

Vorrei poi specificare che, inizialmente, il progetto del cliente prevedeva un acquisto meno impegnativo, comprendente la parte immobiliare e circa un ettaro di terreno.

Senonché, nel corso del tempo quel progetto si è modificato e il cliente ha deciso di acquistare la proprietà nella sua completezza: l’affascinante casale ristrutturato dall’Architetto Sartogo, l’annesso da ristrutturare e circa 15 ettari di terreno. Un cambiamento globale per regalare alla proprietà una nuova versatilità, grazie ad interessanti futuri sviluppi, come la realizzazione di una struttura ricettiva e/o di un’azienda agricola.

LO SVOLGIMENTO DELLA TRATTATIVA

Per le ragioni già spiegate dalla mia collega Carla Caselli, consulente di parte venditrice (leggi qui l’articolo dedicato), è con lei che il mio cliente ha svolto il primo sopralluogo presso “Torre Del Colle”.

Carla ha presentato egregiamente la proprietà: le sue potenzialità, il suo ottimo rapporto qualità-prezzo, nonché la sua fantastica location, immersa in quella magnifica parte dell’Umbria conosciuta per i rinomati vigneti del “Rosso” e del “Sagrantino” di Montefalco. Così facendo, Carla è riuscita a far “assaporare” al cliente il profumo e il gusto dei vigneti e delle cantine che lo circondavano.

Una volta che lui stesso ne ha compreso il valore, la trattativa ha subito preso piede: nonostante l’immobile necessiti ancor oggi di alcuni lavori di completamento, il cliente, supportato dal nostro tecnico Giacomo Bonaccorsi, si è sentito sicuro e pronto per intraprendere il percorso di acquisto.

Inizialmente, la trattativa contemplava due steps: prima l’acquisto del casale con una parte del terreno poi, più avanti nel tempo, quello del terreno rimanente.

Tuttavia, dopo un’accurata riflessione, il cliente ha deciso di acquistare la proprietà in toto a condizioni interessanti: un acquisto completo, rapido e sicuro.

Quanto al prezzo di vendita, posso dire che non si è discostato molto da quello richiesto dai proprietari, visto che, come già anticipato da Carla, quest’ultimo era già stato adeguato al valore reale della proprietà ottenuto tramite il nostro tool The Best Price.

Non mi stancherò mai di dire che noi di Great Estate possiamo contare su un eccezionale strumento valutativo, che molte agenzie ci invidiano e che ci permette di arrivare a grandi risultati e vendite.

Naturalmente, un margine di trattativa c’è stato, ma, attraverso un lavoro studiato, ragionato e ben affrontato, siamo riusciti a trovare il miglior accordo tra le parti.

In questo frangente fondamentale è stato il supporto del CEO di G.E. Stefano Petri che, insieme a Carla, è riuscito a trovare gli argomenti giusti per spiegare alla parte venditrice l’offerta proposta dal cliente acquirente: un’offerta adeguata e rispettosa.

Senonché, nel lasso di tempo intercorrente tra la firma del preliminare e quella del rogito, ci siamo imbattuti in alcune situazioni tecniche, riguardanti la proprietà, difficili e articolate. Pertanto, dovendo rivedere le varie pratiche, compresa quella di mutuo, si è reso necessario modificare tutto l’iter procedurale.

Queste problematiche non solo hanno allungato i tempi della vendita, ma hanno anche rischiato di farla saltare.

E’ per questo che esortiamo costantemente i venditori a porre molta attenzione alle proprietà che vogliono vendere e a seguire il nostro metodo di acquisizione, il metodo Great Estate (clicca qui per saperne di più) che, tra l’altro, prevede la necessaria redazione di una due diligence preventiva della proprietà, attenta e scrupolosa.

Questo importante documento consente di iniziare il percorso di vendita col piede giusto, permettendo a noi, come gruppo, di avere a disposizione tutti gli strumenti utili per concretizzare la vendita.

Alla fine, grazie al duro lavoro, nonché alla pazienza, professionalità e capacità di tutti nel voler trovare le migliori soluzioni, tutto si è felicemente risolto.

Ed è così che lo scorso 9 aprile siamo finalmente giunti alla stipula del rogito, suggellata da un caloroso brindisi finale. Un importante successo raggiunto da tutto lo staff Great Estate.

IN CONCLUSIONE …

Mi ritengo decisamente soddisfatto della vendita di “Torre Del Colle”!

Le parti hanno seguito con concretezza e fiducia i nostri consigli e il nostro lavoro, dimostrandosi attente e serie nell’affrontare tutta la trattativa.

Inoltre, sono riuscito ad istaurare un ottimo rapporto professionale e personale con il cliente acquirente, caratterizzato da profonda onestà e amicizia.

E sono ancora più felice e soddisfatto se penso che sia l’acquirente che i venditori HANNO SCELTO GREAT ESTATE!

In particolare il Sig. Andrea, che agli inizi della sua ricerca collaborava con varie agenzie, ha poi deciso di affidarsi esclusivamente al nostro gruppo per la ricerca della sua proprietà ideale;
i venditori, che avevano affidato l’incarico di vendita anche ad altre agenzie, pur avendo ricevuto alcune offerte da clienti di quest’ultime, hanno deciso di accettare quella presentata dal nostro acquirente.

Questo ci fa onore e conferma che
Great Estate è veramente una potente realtà del Real Estate italiano.

Grazie a Great Estate,
il nostro acquirente è riuscito a coronare il suo sogno:
acquistare la fantastica “Torre Del Colle” … un sogno diventato realtà.

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!