Spoleto, un’altra città umbra che ospita il network Great Estate


Spoleto, un’altra città umbra che ospita il network Great Estate

Mondo Great Estate , Qui Agenti Set 16, 2016 No Comments

Per Spoleto, intervistiamo Pier Domenico Gervasi, agente immobiliare del network Great Estate e co-responsabile del territorio umbro.

Volevo chiederti da quanto tempo svolgi l’attività di agente immobiliare e se avevi svolto altri lavori in precedenza?

Salve, sono agente immobiliare da circa cinque anni. In precedenza, ma continuo tuttora a farlo, avevo iniziato la mia carriera lavorativa come geometra.

Sono stato a lungo socio, assieme a quattro architetti, di una cooperativa che si occupa di progettazione e ristrutturazione.

Abbiamo lavorato ad importanti progetti nella zona di Spoleto, come ad esempio il restauro del Teatro nuovo.

Abbiamo anche partecipato ai lavori di ricostruzione per l’Aquila, dopo il terremoto del 2009.

Sei dagli esordi con la Great Estate o sei diventato parte attiva in un secondo momento? Da quanto tempo fai l’agente immobiliare con Great Estate?

Ho iniziato la professione di agente immobiliare con Great Estate, con la quale ho deciso, insieme ai miei attuali colleghi, di avviare quest’attività con il brand del Gruppo.

Perché avete deciso di aprire un’agenzia immobiliare con il brand Great Estate e non, invece, un’agenzia autonoma?

Ho iniziato a coltivare l’idea di aprire una nuova Agenzia Immobiliare alcuni anni fa: volevo diversificare le mie attività, e passare dalla progettazione alla vendita degli immobili! La mia non è stata, ovviamente, una scelta qualsiasi.

Conosco Stefano Petri, Managing Director di Great Estate, da molto tempo; il rapporto che ci lega, di reciproca stima, mi ha convinto nel proporre Lui questo progetto, nonostante Spoleto e le zone circostanti siano ricche di agenzie immobiliari.

Il metodo, la professionalità, l’approccio e la cura del cliente, la tipologia di immobili con cui Great Estate lavora, sono gli aspetti che, fondamentalmente, mi hanno guidato in questa scelta.

Great Estate non è una semplice agenzia immobiliare: è un Gruppo di professionisti dotati di un’esperienza formidabile e di un know how al servizio del cliente, nazionale e internazionale.

Quali sono i vantaggi e i punti di forza di un ingresso nel mercato immobiliare sotto questo brand?

Great Estate è un brand ormai riconosciutissimo a livello nazionale, ma, soprattutto, internazionale.

Il know how dei professionisti già all’interno del Gruppo, il gestionale e tutto il sistema organizzativo ben strutturato e ampiamente “testato” sono a disposizione del nuovo partner.

Per non tralasciare la visibilità che ha acquistato negli ultimi anni il Gruppo, presente nei circuiti internazionali più importanti del settore.

Il neo partner, nel momento in cui fa ingresso nel mercato immobiliare con questo brand, si trova, pertanto, già forte di tutto ciò, con innegabili vantaggi fin dal primo anno di attività.

Quali sono gli aspetti della collaborazione con Great Estate da integrare e rendere più efficaci?

Sinceramente, in questo momento, non mi viene in mente nulla. Forse perché Great Estate è costantemente alla ricerca del miglioramento, nonostante l’elevato livello qualitativo che è già in grado di offrire ai propri clienti.

Il gruppo ha già impostato il progetto di sviluppo sul territorio nazionale attraverso business solutions rivolte ai clienti e alle agenzie immobiliari partner: cosa ne pensi delle soluzioni pubblicitarie, di “The Best Price” e del nuovo gestionale?

Sono degli strumenti validissimi. “The Best Price”, il nuovo progetto realizzato da Great Estate insieme ad una società informatica che si occupa di geo-localizzazione e a tre professori di Università italiane, sarà presto in grado di offrire a tutti noi professionisti del Gruppo, e ai clienti, una stima del valore degli immobili ancora più seria ed affidabile, coordinando il lavoro di tutti noi.

Il prodotto di questo grande investimento sarà, oltre che efficace per il raggiungimento dell’obiettivo (le vendite), ottimale dal punto di vista del tempo di lavoro necessario per redigere una valutazione completa dell’immobile.

Per quanto riguarda il nuovo gestionale, questo andrà a migliorare l’attività del Gruppo di ogni giorno, incrementando la qualità della presentazione del ricco portfolio di immobili a disposizione dei clienti. La loro visibilità, grazie all’importante investimento in marketing di Great Estate, sarà sempre più efficace.

In conclusione come vedi il futuro della tua sede di Spoleto, anche a seguito delle novità che a breve saranno messe in atto da Great Estate Partners? E quali risultati ti aspetti di ottenere da questa collaborazione?

A Spoleto, negli ultimi anni, siamo cresciuti molto. Unico aspetto da migliorare è la quantità delle acquisizioni in questa zona.

Possiamo ritenerci soddisfatti delle vendite concluse nell’ultimo triennio, soprattutto se consideriamo il momento storico che stiamo vivendo.

Tuttavia, le vendite, molto spesso, sono direttamente proporzionali agli immobili a disposizione, pertanto dobbiamo ancora lavorare su questo.

È necessario far comprendere, ai proprietari delle bellissime ville e dei casali presenti sul territorio, il lavoro che Great Estate svolge quotidianamente per i loro immobili, rendendoli visibili in tutto il mondo con una presentazione in grado di valorizzarli al massimo.

Il nostro nuovo collaboratore, Filippo Cori, proveniente da una grande realtà aziendale e da poco entrato a far parte di Great Estate, ci aiuterà in questo, grazie anche alla sua ottima esperienza alle spalle.

Sono certo che otterremo risultati grandiosi!

Condividi su:

Burani Melania

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.