Tommaso Liscaio e la vendita de “Il Perugino”: un percorso molto importante seguito con estrema attenzione


Tommaso Liscaio e la vendita de “Il Perugino”: un percorso molto importante seguito con estrema attenzione

Qui Agenti Apr 20, 2021 3 Comments
Ricordi il nostro articolo sulla vendita del fantastico casale “Il Perugino”, frutto della collaborazione tra Great Estate e Via Dei Colli, agenzia partner del nostro Network?
Oggi per te l’intervista a Tommaso Liscaio, il consulente G.E. che ha gestito la parte venditrice

Ben trovato Tommaso: vuoi raccontarci in quali circostanze hai conosciuto il cliente venditore?

Ricordo ancora oggi che il Sig. Nilo Arcudi contattò la nostra sede centrale una mattina dell’agosto del 2018. Circa tre anni prima aveva acquistato un rudere con terreno nei dintorni di Perugia e aveva iniziato la sua ristrutturazione. Ricordo anche che, in occasione del primo sopralluogo alla proprietà, il casale si trovava allo stato grezzo, e dunque privo di porte, finestre etc etc.

Tuttavia, l’aspetto che più di tutti mi colpì fu la sua location: unica e spettacolare.
Infatti, il casale è immerso in una natura incontaminata ma contemporaneamente nelle immediate vicinanze della città di Perugia, e dunque a due passi da tutte le comodità.

Da li a poco, nonostante negli anni fosse stato contattato più volte da altre agenzie, il Sig. Arcudi decise di collaborare unicamente con noi, condividendo col nostro gruppo un incarico di vendita in esclusiva, rimasto tale nel corso di tutti i 3 anni di collaborazione.

Tommaso, la circostanza che casale “Il Perugino” fosse allo stato grezzo lo ha reso poco interessante agli occhi del mercato acquirente; infatti, la maggioranza dei clienti acquirenti, italiani ma soprattutto internazionali, attualmente preferisce acquistare proprietà già completamente ristrutturate.
Alla luce di questo, quali strategie hai pensato di adottare e proporre al Sig. Arcudi al fine di rendere appetibile, e dunque vendibile, la sua proprietà?

In sostanza abbiamo consigliato al venditore di realizzare sulla proprietà tutti quegli accorgimenti e lavori che, una volta terminati, l’avrebbero resa assolutamente in linea con le richieste dei nostri potenziali clienti acquirenti.
In particolare:

  • la realizzazione della piscina;
  • una strutturazione del parco più accurata e piacevole;
  • l’eliminazione di un palo della luce situato all’interno della proprietà;
  • la realizzazione di un layout interno migliore rispetto a quello che il venditore aveva ideato e, ovviamente, di un allestimento accattivante del casale attraverso l’Home Staging: un servizio che il Sig. Arcudi ha molto apprezzato.

L’allestimento del casale è stato curato da “Eletta Home Staging” (partner di servizi del nostro gruppo): in particolare dalla sua titolare, Ilaria Peparaio, che è anche una delle più longeve consulenti immobiliare del gruppo Great Estate.

Ilaria ha conosciuto il Sig. Nilo circa 6 mesi dopo che io avevo acquisito “Il Perugino”. Sin da subito, tra loro si è creato un ottimo rapporto tantoché, dopo aver raggiunto un rapido accordo commerciale, Nilo ha deciso di concedere carta bianca ad Ilaria.

Nel giro di pochissimo tempo, Ilaria ha realizzato uno splendido allestimento di un casale di circa 400 m.q.
… un lavoro abbastanza impegnativo!

Parliamo della valutazione della proprietà: cosa vuoi dirci in proposito?

Per quanto riguarda la valutazione abbiamo seguito una strategia precisa dal primo all’ultimo giorno ed ottenuto il massimo possibile. Dal canto suo, il venditore ha da sempre percepito l’importanza di presentare la proprietà al meglio e col giusto prezzo.

Tuttavia, in un primo momento abbiamo deciso di proporla sul mercato con un prezzo di richiesta sensibilmente superiore rispetto al suo giusto valore di mercato che avevo ottenuto attraverso il nostro software valutativo The Best Price.

Senonché, dopo aver preso coscienza del calo d’interesse dimostrato dal mercato acquirente verso la proprietà, siamo intervenuti con le strategie e gli accorgimenti di cui ti ho parlato in precedenza, unitamente ad un adeguamento del prezzo di richiesta della proprietà al valore rilasciato dal nostro T.B.P.

Vuoi brevemente raccontarci come si è svolta la trattativa?

Mi sento di dire che si è trattato di una trattativa molto rapida e relativamente facile.
I clienti acquirenti, gestiti dal mio collega Fabio Lima Battistini dell’agenzia partner “Via Dei Colli”, hanno visitato il casale per la prima volta verso la metà dello scorso settembre e, subito dopo, hanno deciso di presentare una proposta d’acquisto: da un lato c’era la volontà di vendere e dall’altra di acquistare “Il Perugino”!

Avendo già a disposizione tutta la relativa documentazione, nel giro di 2 giorni siamo riusciti a trovare un accordo, sia sotto l’aspetto più strettamente economico che in merito alle tempistiche per la firma del preliminare di vendita e del rogito notarile.

Abbiamo affrontato soltanto alcune problematiche inerenti al terreno, visto che in passato il relativo frazionamento era stato eseguito in maniera errata, che comunque siamo riusciti a risolvere velocemente.

Al riguardo vorrei ringraziare gli amici e colleghi della nostra agenzia partner “Via Dei Colli Immobiliare” per aver gestito la parte acquirente con grande professionalità, come sempre del resto!

Per concludere, vorrei dire che
mi ritengo particolarmente soddisfatto di questa vendita!

Nel corso dei tre anni di collaborazione con il Sig. Arcudi,
abbiamo affrontato un percorso molto importante, dove tutti gli aspetti sono stati seguiti con estrema attenzione. Dal canto suo, Nilo ha sempre dimostrato massima fiducia in noi.

E’ stato davvero entusiasmante raggiungere un risultato molto soddisfacente
per tutti i protagonisti di questa esperienza.

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

3 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!