Valter Luciani e la vendita di “Antica Checchera”: Great Estate diverrà sempre più forte e vincente


Valter Luciani e la vendita di “Antica Checchera”: Great Estate diverrà sempre più forte e vincente

Network Great Estate , Qui Agenti , Traguardi Lug 21, 2020 1 Comment
Qualche giorno fa, Alice Ceccomoro ti ha raccontato le sue riflessioni in merito alla trattativa e alla vendita di casale “Antica Checchera”, trattativa svolta in piena emergenza Coronavirus. Oggi scoprirai il punto di vista di Valter Luciani, il consulente G.E che, col supporto del collega Roberto Biggera, ha gestito la parte venditrice

Ciao Valter e complimenti per la vendita di casale “Antica Checchera” ufficializzata lo scorso 18 giugno.
Innanzitutto, vuoi parlarci brevemente dei clienti venditori di questa proprietà che hai eccellentemente gestito col supporto del tuo collega Roberto Biggera?

Ho incontrato i clienti venditori di casale “Antica Checchera” circa un anno fa, insieme al mio collega Roberto Biggera: è stata una piacevole conoscenza che ci ha permesso di istaurare fin da subito un bel rapporto di collaborazione e di amicizia.

Si tratta di una coppia: il marito è di Roma, mentre la moglie è americana. Entrambi innamorati dell’Italia e dei suoi piccoli borghi, avevano acquistato la casa nel 2005. “Antica Checchera” necessitava di alcuni lavori che, piano piano sono, stati messi a punto grazie all’interessante progetto studiato e realizzato dallo studio Rocchini/Terziani.

I proprietari erano soliti utilizzare la casa per trascorrervi le vacanze: infatti “Antica Checchera”, comoda e spaziosa, ospitava spesso l’intera famiglia dei venditori, con figli e nipoti … insomma, per anni ha rappresentato il luogo ideale dove trascorrere una vacanza in aperta campagna, all’insegna della tranquillità e del relax.

Che tipo di rapporto collaborativo hai instaurato con i clienti venditori?

I proprietari hanno deciso di sottoscrivere con Great Estate un mandato in esclusiva. Infatti, proprio grazie alla fiducia che i clienti hanno riposto in noi e nei nostri servizi (servizi che altre agenzie non offrono), ci siamo accordati per un mandato in esclusiva con sottoscrizione di un piano marketing: questo ci ha consentito di realizzare uno splendido servizio fotografico, nonché di strutturare una pubblicità mirata e specifica per l’immobile: tutto ciò ha contribuito in maniera determinante alla vendita dell’immobile.

Passiamo alla valutazione della proprietà. Hai utilizzato “The Best Price”, il potente software valutativo del gruppo Great Estate? Quali sono i tuoi commenti in proposito?

Certamente, e proprio al fine di fornire ai proprietari un valore della loro proprietà che fosse il più oggettivo possibile: a fronte di un’attenta analisi di mercato e dei suoi valori, questo ha fatto sì che i venditori ragionassero prendendo di conseguenza la scelta giusta in merito al prezzo di richiesta.

E veniamo al grazioso casale che è stato acquistato da un cliente americano: Quali sono secondo te i punti di forza di “Antica Checchera”?

A parer mio, il punto di forza indiscusso di casale “Antica Checchera” è sicuramente la sua ristrutturazione: il risultato finale dei lavori ha rispettato e valorizzato la tipicità del casale, aggiungendo un tocco di attualità dalle linee pulite e razionali (SCOPRI QUI IL CASALE).
Quindi, ottimo il lavoro del Geometra Rocchini e dell’Architetto Terziani che, come sempre, si sono dimostrati un grande studio tecnico.

Volgendo verso la conclusione della nostra intervista, Valter quali sono le tue riflessioni riguardo la trattativa di vendita di casale “Antica Checchera”?

In questi mesi difficili, caratterizzati da momenti così particolari dove tutto il mondo è stato ed è tuttora penalizzato dalle conseguenze legate all’emergenza Covid-19, non era sicuramente facile e scontato riuscire a “costruire” una solida trattativa.

Anche se il cliente acquirente, gestito dalla collega Alice, era molto interessato a comprare il casale e, dal canto suo il venditore a vendere, ad un certo punto entrambi hanno manifestato forti indecisioni, alternando momenti di alto e basso, nonché perplessità ed incertezze, tutti dettati proprio dalla situazione emergenziale del momento.

Tuttavia, nessuno di noi ha mai mollato e, alla fine, grazie alla pazienza e alla bravura di Alice, e al supporto del collega Roberto Biggera e del CEO del nostro gruppo Stefano Petri, siamo riusciti a creare una forte sinergia collettiva.

Quest’ultima ha infuso una potente iniezione di fiducia in tutti, combattendo ed abbattendo, con ottimismo e professionalità, la barriera che si stava creando:
noi quattro siamo riusciti ad aprire una finestra sul mondo!

Le distanze sono state eliminate grazie alla tecnologia e alla possibilità di comunicare virtualmente con le parti da una capo all’altro del nuovo e vecchio continente… fino al raggiungimento dell’obbiettivo.

Fondamentali sono state, da un lato, la razionalità e la fiducia nell’investire in Italia del cliente acquirente, dall’altro le oggettive argomentazioni che, grazie alle nostre potenti statistiche on-line, abbiamo fornito, dati alla mano, alla parte venditrice.
Quest’ultima in particolare, complimentandosi con la nostra agenzia, ha capito la motivazione che stava alla base della proposta d’acquisto, accettandola.

Nonostante il mondo sembrava stesse crollando, Great Estate ha saputo reggere il colpo.

Sono personalmente e fermamente convinto che
nel futuro, nemmeno troppo lontano, il nostro gruppo diverrà sempre più forte e vincente:
questa trattativa, così come le altre chiuse durante l’emergenza Covid-19, lo ha dimostrato una volta di più.

Valter Luciani

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

One Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!