Mr. Petersen: Great Estate si è dimostrata un’eccellenza


Mr. Petersen: Great Estate si è dimostrata un’eccellenza

Acquirenti , Clienti Set 29, 2020 No Comments
Ricordi la vendita di casale “Antica Checchera” realizzata lo scorso giugno dalla coppia di consulenti G.E. Valter Luciani e Alice Ceccomoro? Dopo le impressioni del venditore del casale, oggi ti propongo l’intervista al suo nuovo proprietario: lo statunitense Mr. Todd Petersen

Ben trovato Sig. Todd e grazie della Sua disponibilità.
Innanzitutto, vorremmo complimentarci con Lei per l’acquisto di “Antica Checchera”, grazioso casale situato nelle incantevoli campagne che circondano Parrano, al confine tra Umbria e Toscana.
Vuole raccontarci la motivazione che l’ha spinta ad acquistare un immobile in Umbria, ed in particolare a Parrano? Conosceva già questa zona e cose le piace particolarmente della stessa?

Ho trascorso molte e deliziose vacanze di famiglia in Italia. I miei figli erano ancora piccoli e questa era una zona che noi adoravamo particolarmente. Ho deciso di acquistare una proprietà in Umbria sia per i fantastici ricordi che mi legano a questa regione, sia perché volevo trovare una casa dove i miei figli, anche se ormai adulti, potessero tornare e ritrovarsi oggi e in futuro. Inizialmente, mi ero concentrato su una zona in particolare, diversa da quella di Parrano. Non avevo mai avuto l’occasione di conoscere e vistare questo borgo.

Tuttavia, mi sono innamorato del mio casale non appena l’ho visto!

In quali circostanze è venuto a conoscenza ed ha contattato il gruppo Great Estate?

Prima dell’ultimo viaggio in Italia che mi ha condotto all’acquisto di “Antica Checchera”, non avevo mai sentito parlare di Great Estate: infatti, in quelli precedentemente intrapresi per cercare la mia casa ideale, mi ero affidato a diverse agenzie immobiliari.
Tuttavia, questa volta, prima di organizzare il mio viaggio in Italia ho svolto un lavoro di ricerca molto più accurato.

Ero veramente motivato e deciso: volevo assolutamente riuscire a trovare una proprietà da acquistare!

Per questo motivo per ho organizzato 4 appuntamenti con diverse agenzie, per un totale di 10 proprietà da visitare. Con Great Estate ne ho visionate tre. Mi sono piaciute tutte molto ma, ovviamente, soprattutto quella che poi ho acquistato.

Sappiamo che la Sua consulente di fiducia del gruppo G.E. è stata Alice Ceccomoro. Per quale motivo ha deciso di affidarsi a lei per la Sua ricerca?

Alice mi è piaciuta sin dalle prime risposte che ha fornito alle questioni che le ho posto. Al fine di comprendere bene la proprietà che desideravo acquistare, mi ha rivolto sempre domande molto pertinenti ed oculate, dimostrandomi di aver realmente compreso ciò di cui avevo bisogno.

Credo che una delle migliori decisioni che io abbia preso durante tutto il mio percorso di ricerca sia stata proprio quella di lavorare con Alice.

Cosa l’ha così tanto affascinata di casale “Antica Checchera” da spingerla alla decisione di acquistarlo? Che cosa le è piaciuto di più della proprietà?


“Antica Checchera” e un’altra proprietà erano le mie preferite,

ma devo ammettere che … per la prima è stato amore a prima vista!

Il suo incredibile restauro, le sue dimensioni (sufficientemente ampie per tutti noi), il fatto che, pur garantendo la necessaria privacy, non è troppo isolato, la splendida vista che offre su Parrano, oltre al suo interessante prezzo di vendita.

Mi è sembrato di
aver finalmente trovato proprio quello che stavo cercando!

Ricorda il primo sopralluogo presso il casale? Che impressioni ha avuto al primo impatto?

Sì, certamente! Ho pensato …
“WOW”!

Ho capito da subito che casale “Antica Checchera” sarebbe rientrato tra le mie possibili scelte. Non è stato poi così difficile ridurre quest’ultime da 10 a 4, ma devo ammettere che proprio le ultime 4 erano davvero bellissime.

Comunque sia, come ho già detto,
io mi sono semplicemente e perdutamente innamorato di “Antica Checchera”.

Cosa può dirci del processo di trattativa e di acquisto? Ha riscontrato problemi durante il suo svolgimento? E, a tal riguardo, il supporto e il servizio offerti da Alice e dal gruppo Great Estate si sono rivelati utili?

Direi che Alice ha dato il meglio di sé proprio durante la negoziazione. Mi sono sentito parte di una squadra e accuratamente seguito e supportato.

Sono sicuro che, se mai dovessi comprare un’altra casa in questi bellissimi luoghi, vorrei nuovamente Alice come mia consulente: è davvero eccezionale, e la raccomando con tutto me stesso.

La trattativa si è svolta in un momento veramente particolare: l’emergenza Coronavirus.
Crediamo che, come per tutti noi, anche per lei saranno stati mesi di apprensione: non solo per l’emergenza sanitaria, ma anche per le possibili conseguenze sull’esito della vendita. Vuole raccontarci brevemente le sue impressioni in proposito?


Devo ammettere che è stato davvero un evento straordinario l’essermi trovato in Italia in piena emergenza Covid-19. Ero a Todi ed avevo qualche contatto con l’estero. Inizialmente, quando la situazione in Lombardia ha cominciato a farsi veramente preoccupante, nessuno di noi, né io né i consulenti immobiliari con cui ero in contatto, si sarebbe mai aspettato una cosa del genere.
L’aspetto per me più preoccupante, era il possibile e devastante impatto che l’emergenza causata dal Covid-19 avrebbe potuto produrre sia sul turismo che sull’economia italiani.

In conclusione, cosa ne pensa degli strumenti pubblicitari, di comunicazione e multimediali utilizzati da Great Estate per aggiornare e informare i suoi clienti? C’è qualcosa che Great Estate potrebbe migliorare in tal senso?
Infine, consiglierebbe il nostro gruppo ad altri clienti che, proprio come Lei, vogliono acquistare una proprietà di prestigio in Italia? 

Ritengo che, per chi come il vostro gruppo, opera nel settore luxury del Real Estate, i due fattori più importanti siano la qualità del proprio portfolio immobiliare e dei professionisti del proprio team.

In entrambi i casi
Great Estate si è dimostrata un’eccellenza.

D’altro canto, penso anche che, come agenzia e da un punto di vista di brand, ci siano ulteriori margini di miglioramento. I vostri competitor sono rappresentati da aziende dirette da personalità inglesi, tedesche o comunque europee, che hanno una grande conoscenza del proprio target clienti.

Quindi, ritengo che Great Estate dovrebbe prendere in considerazione come poter rafforzare il proprio brand oltre i confini dell’Italia: molti dei vostri clienti sono italiani ma, a parer mio, dovreste individuare la strategia più opportuna per incrementare ulteriormente il numero di quelli internazionali.

Commento G.E.:
Comprendiamo molto bene il pensiero del nostro caro cliente. E’ anche vero che Great Estate non è ancora fisicamente presente in alcuni Paesi esteri; tuttavia il piano industriale del gruppo prevede nel prossimo quadriennio 2021-2025 la creazione di oltre 200 collaborazioni con agenzie internazionali: queste diventeranno porta voci del brand G.E. all’estero.
Allo stesso modo, va detto che negli ultimi 10 anni il gruppo ha realizzato oltre il 90% delle sue vendite con una clientela internazionale (come tra l’altro anche in questo caso). Tutto ciò, grazie ad una presenza capillare e potente nel “MONDO WEB” che permette al nostro brand di essere presente in tutti i paesi del Mondo grazie ad una visione innovativa e contemporanea di quello che è il concetto di “presenza internazionale”.

Personalmente, vi ho scoperti per puro caso, ma
sono davvero contento che sia successo.

Il vostro sito è buono e di facile navigazione, aspetto veramente importante, ma credo che il potenziamento del vostro brand all’estero lo sia altrettanto.

Commento G.E.:
Anche in questo caso capiamo esattamente il pensiero del nostro cliente. La dichiarazione “vi ho scoperti per puro caso”, conferma quanto precedentemente detto:
la facilità di “trovare” il brand G.E., sia in Italia che all’estero, agli occhi dei clienti rende questa circostanza un qualcosa di puramente casuale. Tuttavia questo “puro caso” nasce solo ed esclusivamente da ingenti e costanti investimenti pubblicitari che permettono al nostro brand di essere assolutamente e fortemente visibile sia a livello nazionale che anche internazionale. Ciò trova conferma nel fatto che il nostro amato cliente, Mr. Petersen, ha “trovato” il nostro gruppo durante una ricerca svolta nell’ambito del portale zoopla.com, uno dei tanti portali internazionali nei quali Great Estate rafforza quotidianamente la sua innovativa visibilità.

Detto ciò, ritengo che
Great Estate sia un’organizzazione estremamente professionale. Considerata la qualità e la professionalità del team,
mi sento di raccomandarlo dal più profondo del mio cuore
a tutti coloro che stanno cercando una proprietà tra la Toscana e l’Umbria.

Todd Petersen

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!