Dominga Maccari: “White Apartment” rimarrà sempre nel mio cuore!


Dominga Maccari: “White Apartment” rimarrà sempre nel mio cuore!

Clienti del gruppo , Venditori Ago 27, 2019 No Comments
Vi proponiamo oggi l’intervista alla Sig.ra Dominga Maccari, ex proprietaria di “White Apartment” venduto lo scorso maggio da Great Estate ad una coppia americana

Buongiorno Sig.ra Dominga e grazie del tempo che ci ha gentilmente concesso. Ci vuole parlare un po’ di sè: di cosa si occupa nella vita quotidiana?

Buongiorno, sono una dipendente del pubblico impiego. Il mio ruolo è quello di istruttore direttivo contabile nel Comune di Cetona.

Per quanto tempo è stata proprietaria dell’appartamento conosciuto come “White Apartment”?

L’appartamento è stato di mia proprietà per 6 anni.

Ha degli aneddoti o ricordi particolari che la legano a “White Apartment”?

L’immobile è stato, è e rimarrà sempre nel mio cuore: in primis perché è stato il primo immobile che ho acquistato, e poi perché è proprio all’interno di “White Apartment” che sono accaduti gli avvenimenti più belli e significativi della mia vita: l’inizio della relazione con il mio attuale compagno, la nascita di nostra figlia, il matrimonio.

Sappiamo che l’appartamento è stato recentemente ristrutturato. Può gentilmente dirci come “è nato” il progetto di ristrutturazione? Lo ha curato Lei?

Il progetto (seguito in tutte le sue fasi dal Geometra Roi Rapicetta, che vorrei nominare visto la sua fondamentale importanza per noi) è nato da una mia idea: l’ho seguito personalmente, scegliendo ogni dettaglio con la massima attenzione e con l’obiettivo di realizzare una casa che regalasse luminosità, calore e amore per la cura dei particolari. Ho volutamente scelto il contrasto, se così si può dire, tra un’abitazione situata nel centro storico ed i suoi interni in stile contemporaneo.

Quali sono secondo Lei i punti di forza di “White Apartment”?

Ne ha molti secondo me: la cura dei dettagli, sia per quanto riguarda la ristrutturazione sia quanto alla scelta dell’arredamento. Inoltre, sono stati sfruttati al massimo gli spazi, senza però sottrarre ampiezza all’abitazione e, anzi, conferendole un quid pluris. Da considerare inoltre, la posizione: nel centro del borgo di Cetona ma vicinissima alla piazza principale, senza scontare pertanto quegli inconvenienti che si potrebbero avere vivendo nel cuore del centro storico.

Nel corso degli anni come ha utilizzato la proprietà?

Abbiamo da sempre sfruttato l’appartamento come abitazione principale della nostra famiglia.

Se vuole, può dirci le motivazioni che l’hanno spinta alla decisione di venderla?

Purtroppo, la decisione di venderla, a malincuore, è stata dettata da esigenze di spazio in quanto, dopo la nascita della bambina, le dimensioni dell’appartamento non erano più adeguate alla nostra famiglia.

E veniamo alla collaborazione col Gruppo Great Estate: attraverso chi o quale mezzo l’ha conosciuto? Quando avete iniziato questa collaborazione?

La conoscenza della vostra agenzia è avvenuta tramite un amico. Ricordo che mi disse, proprio letteralmente:

… se vuoi vendere nel centro storico l’unica agenzia che può farlo è Great Estate…”,
indicandomi in particolare il nome di Giacomo Buonavita.
Se non erro, ci siamo rivolti a lui nel 2016 dopo la nascita della bambina.

Come reputa il supporto ricevuto da Giacomo, il suo agente di fiducia, e in generale da tutto il gruppo G.E. durante le varie fasi della compravendita?

Giacomo è stato fondamentale sin dall’inizio, in quanto ha saputo cogliere le nostre esigenze (comprendendo sia il lato economico che quello affettivo che ci legava all’immobile) e riuscendo a bilanciarle con giusta obiettività e professionalità alla situazione concreta del mercato.
E’ stato sempre disponibile al confronto e all’accoglimento delle nostre richieste.
Nella fase della compravendita ci siamo sentiti seguiti e supportati da tutto il gruppo con professionalità, disponibilità, gentilezza e cordialità.  E questo dall’inizio del nostro percorso e fino a dopo la stipula del contratto, e cioè durante le fasi burocratiche successive.

Cosa secondo Lei il gruppo è in grado di offrire di diverso rispetto ai suoi competitors?

Il Gruppo è decisamente un passo avanti rispetto a tutti gli altri. Si muove nel mercato con le qualità descritte sopra: in primis professionalità, cura dei clienti e dei dettagli.

Vuole raccontarci brevemente come si è svolta la trattativa? Come si è trovata coi nuovi proprietari?

La trattativa coi nuovi proprietari è stata molto veloce e snella. A seguito di una prima richiesta telefonica di interesse verso l’immobile, abbiamo fissato l’incontro per vedere la proprietà a distanza di un mese circa (in considerazione della circostanza che gli attuali proprietari sono americani). Già dalla prima visita, i Signori si sono dimostrati interessati e molto colpiti dall’immobile, tanto che hanno voluto rivederlo solo dopo qualche giorno. Dopo la seconda visita hanno confermato la volontà di acquistare

Con loro ci siamo trovati subito bene: abbiamo avuto tutti la sensazione immediata che fossero le persone giuste a cui vendere, perchè avrebbero amato come noi la casa.
Loro stessi poi ci hanno poi confermato questa sensazione, rivelandoci di essersi innamorati a prima vista dell’appartamento, sentendoselo subito “loro”.
Infine, ci hanno rassicurato che lo avrebbero trattato e curato come avevamo fatto noi negli anni precedenti: questo mi ha fatto immensamente piacere.

Concludendo, consiglierebbe a tutti coloro che vogliono vendere la loro prestigiosa proprietà i professionisti di Great Estate? E se è sì, perché?

Assolutamente sì!
Consiglierei a chiunque abbia la reale intenzione di vendere il proprio immobile, di affidarsi a Voi e di seguire i vostri consigli:
noi abbiamo potuto verificare che tali consigli e suggerimenti provengono da persone qualificate che sanno svolgere il loro lavoro, senza alimentare false speranze e dare sogni illusori ai clienti, ma con obiettività e realismo

Dominga Maccari


LEGGI ANCHE:

Il Maggio di Great Estate si tinge di bianco con la vendita di “White Apartment” a Cetona

 

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.