I nuovi proprietari di “Villa Smeraldo”: intervista ai Sigg. Ellen e Axel


I nuovi proprietari di “Villa Smeraldo”: intervista ai Sigg. Ellen e Axel

Acquirenti , Clienti Giu 02, 2020 1 Comment
Nonostante l’emergenza Coronavirus, Ellen e Axel hanno realizzato il sogno che da tempo custodivano nel cassetto: acquistare una magnifica villa in Italia. Tutto questo grazie all’efficiente organizzazione del Network Great Estate che, attraverso Riccardo Luculli e Nadia Aron di “Italia Immobilien”, nostra agenzia partner, ha egregiamente gestito la parte acquirente

Buongiorno Ellen e Axel e complimenti per il vostro recente acquisto della splendida “Villa Smeraldo”.

Volete raccontarci qualcosa di Voi e della Vostra famiglia?

Siamo una famiglia di sei persone: il più piccolo ha 4 anni, il più vecchio 63; viviamo nella zona di Berlino. Gli adulti lavorano nel settore sanitario.

Per quanto tempo avete cercato una proprietà in Italia? E che tipo di proprietà stavate cercando, con quali caratteristiche?

Sono ben quattro gli anni durante i quali abbiamo cercato una proprietà in Italia. Prima, ci siamo concentrati sulla location poi, una volta scelta quest’ultima, siamo andati alla ricerca di una villa che fosse davvero bella ed il più antica possibile. Tuttavia, col passare del tempo ci siamo resi conto molto chiaramente che per noi sarebbe stato difficile organizzare e gestire dalla Germania i lavori di restauro più grandi, e non solo questi.

Perché avete scelto di acquistare una proprietà in Italia e, nello specifico in Umbria, nelle campagne che circondano il lago Trasimeno? Conoscevate già la zona? Cosa vi piace di più?

Tutta la nostra famiglia ama l’Italia, in particolare l’Umbria e la Toscana. Abbiamo frequentato spesso questi luoghi, trascorrendovi insieme diverse vacanze estive.

Le caratteristiche che più amiamo di queste regioni sono la fantastica e rigogliosa natura, la variegata offerta di vini, incredibilmente gustosi, lo straordinario olio prodotto sia in Umbria che in Toscana, nonché la possibilità di raggiungere agevolmente entrambe queste regioni sia in auto, che in treno e in aereo.

Tuttavia, la qualità principale che da sempre abbiamo amato è stata l’ospitalità e la cordialità della gente.

In quali circostanze avete conosciuto Riccardo Luculli e Nadia Aron, responsabili del mercato acquirente tedesco per il Network Great Estate, e vostri professionisti di riferimento?

Inizialmente, siamo entrati in contatto con Nadia svolgendo alcune delle nostre ricerche immobiliari sul web. Poi, quando abbiamo iniziato a richiedere informazioni su ristrutturazioni e cose simili, la stessa Nadia ci ha parlato del suo compagno, Riccardo, che è un professionista in questo settore. Successivamente, dopo aver preso la decisione di visionare alcune proprietà, abbiamo incontrato entrambi, sia Nadia che Riccardo.

Grazie a Riccardo e Nadia avete potuto acquistare la vostra nuova, splendida residenza: cosa pensate dell’esperienza professionale e personale avuta con loro e del supporto che vi hanno offerto durante tutto il processo di vendita?

Siamo riusciti ad instaurare un reciproco rapporto di fiducia molto rapidamente. Sia Nadia che Riccardo si sono dimostrati da subito trasparenti, competenti, nonché ottimi conoscitori dei luoghi in cui vivono e lavorano.

Per i potenziali clienti acquirenti, nel nostro caso specifico per quelli tedeschi, è di fondamentale importanza che i loro consulenti immobiliari non solo parlino tedesco e italiano, ma conoscano anche le normative, sia italiane che tedesche, in materia di acquisto di un immobile, normative che prevedono regole talvolta comuni, ma spesso anche divergenti.

L’assistenza ed il supporto che abbiamo ricevuto da Nadia e Riccardo sono andati ben al di là della ricerca e dell’acquisto della villa. Ad esempio, per quanto riguarda il rogito notarile di compravendita, Riccardo si è occupato non solo di fissare un appuntamento con il notaio ma, visto che noi non potevamo essere presenti, mi ha fatto da procuratore speciale. Inoltre, il suo supporto non si fermerà qui: … abbiamo in mente altri progetti da realizzare!

Parliamo ora della splendida proprietà che avete acquistato di recente, “Villa Smeraldo”. Vi ricordate la vostra prima visita alla casa? Quali sono state le vostre impressioni iniziali a riguardo?

Al termine di un’estenuante giornata, trascorsa visitando varie proprietà intorno al Lago Trasimeno, nel tardo pomeriggio Nadia e Riccardo ci hanno accompagnati a “Villa Smeraldo”.

Che dire … ci siamo innamorati a prima vista di tutta la proprietà: della casa, delle sue rifiniture, moderne ma soprattutto perfettamente inserite in un contesto ambientale ideale e, naturalmente, anche dell’incredibile vista sul Trasimeno, il quarto lago più grande d’Italia.

Acquistare una proprietà di prestigio in Italia in un momento storico così complesso, come quello legato all’emergenza Coronavirus. Quali sono state le motivazioni che vi hanno spinto a questa scelta?

La decisione di comprare una proprietà in Italia era già stata presa prima della diffusione del Coronavirus: quindi, l’acquisto di “Villa Smeraldo” è avvenuto a prescindere dalla pandemia e nonostante la difficile situazione mondiale.
Dopo una lunga ricerca, l’emergenza Coronavirus non ha assolutamente rappresentato una motivazione per dissuaderci da una decisione presa dalla nostra famiglia ormai da tempo.
Per questo, come già detto, abbiamo deciso di stipulare il rogito notarile di compravendita appena possibile, nominando Riccardo nostro procuratore “a distanza”.
Inoltre, vorremmo sottolineare che riponiamo la nostra fiducia anche nell’Unione Europea e nella capacità dell’Italia di superare questa crisi.

Per concludere, vi sentireste di consigliare ad altri clienti internazionali di investire in Italia, avvalendosi della collaborazione di Nadia e Riccardo, e della virtuosa sinergia tra Italia Immobiliened il Network Great Estate?

Personalmente ritengo che, soprattutto negli acquisti immobiliari internazionali, il fattore “fiducia”, basato su raccomandazioni personali, giochi un ruolo importante.

Proprio per questo, siamo lieti di poter testimoniare questa nostra fiducia nei vostri confronti (“Italia Immobilien” ed il Network Great Estate), e di consigliare la vostra organizzazione ad altri acquirenti internazionali.

Non avremmo potuto trovare di meglio nell’essere seguiti, consigliati e supportati nel nostro acquisto in Italia.

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

One Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!