Un nuovo strumento di marketing: l’Home Staging


Un nuovo strumento di marketing: l’Home Staging

Mondo Great Estate Feb 13, 2019 No Comments
L’Home Staging rappresenta ormai una collaudata strategia di marketing e valorizzazione immobiliare.
Scopriamo nel dettaglio di cosa si tratta

L’Home Staging nasce negli USA, dove da un trentennio viene utilizzata in maniera costante e capillare. Infatti, l’inserimento di qualunque immobile sul mercato avviene soltanto dopo un intervento di Home Staging, in grado di qualificarlo ad hoc per un target di clientela attentamente studiato.
Ad oggi quindi, il presente e il futuro del mercato immobiliare italiano non possono più prescindere dall’utilizzo dell’Home Staging, una tecnica di valorizzazione immobiliare perfettamente integrabile con gli altri strumenti di marketing proposti dalle agenzie immobiliari.
Lo confermano i risultati: l’Home Staging infatti riesce ad accorciare i tempi medi di permanenza di un immobile sul mercato anche del 70%.

IN COSA CONSISTE?

Letteralmente per Home Staging s’intende la “messa in scena” della casa, che viene preparata da un home stager professionista per una veloce e redditizia collocazione sul mercato. Compito di quest’ultimo è far risaltare le potenzialità dell’immobile al fine di renderlo più interessante e attraente agli occhi dei potenziali acquirenti, migliorandone l’immagine e quindi rendendolo più competitivo.
Grazie ad una serie di accorgimenti pratici, l’Home Staging riesce a creare un efficace impatto emozionale, sia attraverso le immagini proposte nell’annuncio di vendita, sia durante il momento della visita dei potenziali acquirenti, coinvolgendo tutti i sensi e dando coerenza a quanto visto sul web.


L’Home Staging opera con interventi non strutturali, ossia con azioni di progettazione e allestimento studiate su misura in base al target dei possibili acquirenti, per far sì che l’immobile si distingua nell’ampio panorama delle offerte presenti sul mercato immobiliare.
Nel dettaglio, l’intervento di Home Staging si sviluppa attraverso questi passaggi:

  • Sopralluogo di valutazione;
  • Elaborazione del progetto di intervento;
  • Allestimento temporaneo dell’immobile;
  • Servizio fotografico professionale.

L’immobile “staggiato” è ora pronto per essere messo sul mercato.

PERCHE’ FUNZIONA

  • Risponde alla richiesta di “case più belle”, poiché interviene sulla loro presentazione attraverso allestimenti mirati e ricchi di dettagli emozionali.
  • Offre un servizio fotografico professionale che, nell’ambito dei vari portali immobiliari, è in grado di catturare l’attenzione dei potenziali acquirenti: non meno del 77% degli acquirenti di case si rivolge prima a Internet, dove sono le immagini delle proprietà a parlare.

L’Home Staging è oggi il principale veicolo di vendita e promozione immobiliare


Dati ufficiali Associazione Nazionale Home Staging Lovers 2017

I COSTI

Bastano pochi interventi, non strutturali e temporanei, per cambiare volto a una casa e far scattare il colpo di fulmine nei potenziali acquirenti. I relativi costi variano in base allo stato dell’immobile e alla sua metratura: in genere si va dall’1 % ad un massimo di 2,5% del prezzo di vendita.
L’Home Staging non è il costo ma la soluzione, perché permette di velocizzare i tempi di vendita e ridurre lo sconto medio sul prezzo iniziale, consentendo quindi un rapido ritorno economico.

I VANTAGGI e IL VALORE AGGIUNTO DELL’HOME STAGING

Il valore aggiunto rappresentato da una buona immagine della proprietà immobiliare genera un circolo virtuoso, in cui l’immobile che meglio si presenta si distingue dai competitori, riceve più visite nei portali e, conseguentemente, maggiori richieste di appuntamento, e quindi maggiori probabilità di essere venduto, prima e meglio.


“Non c’è mai una seconda occasione per fare un prima buona impressione”


Oscar Wilde

I RISULTATI

Anche tu vuoi velocizzare i tempi di vendita della tua proprietà con l’Home Staging?
Allora clicca qui e compila l’apposito form: sarai presto ricontattato da uno dei professionisti di Great Estate

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.