La vendita di “Focaiole Alta”: intervista a Massimo Cesaretti di RG.EMME


La vendita di “Focaiole Alta”: intervista a Massimo Cesaretti di RG.EMME

Venditori Mag 07, 2019 No Comments
La collaborazione tra Great Estate e l’impresa di costruzioni RG.EMME per la vendita della lottizzazione “Focaiole Alta” a San Casciano Dei Bagni: intervista a Massimo Cesaretti
  • Buongiorno Sig. Cesaretti. Innanzitutto vorremmo avere qualche conoscenza in più sull’impresa RG.EMME. Quando è nata questa impresa edile? Di cosa si occupa nello specifico, e in quali zone opera?

RG.EMME è nata nel 2011, specificamente per la realizzazione della lottizzazione “Focaiole Alta”. Negli anni precedenti il nostro gruppo operava come ditta edile “L’arte Del Restauro”, composta da artigiani di San Casciano dei Bagni, specializzata nelle ristrutturazioni di casali, ville e case nei centri storici della zona. Nel corso del tempo tuttavia le richieste di ristrutturazione di edifici già esistenti sono sensibilmente diminuite e, anche per questo motivo, la nostra azienda ha deciso di dedicarsi ad una nuova attività, la realizzazione di nuove costruzioni, trasformandosi da ditta edile in. impresa di costruzioni, la RG.EMME appunto.

  • In quali circostanze ha conosciuto il Gruppo Great Estate?

La conoscenza col gruppo G.E. è nata diversi anni fa, grazie soprattutto ai rapporti personali e di amicizia che mi legano sia a Stefano Petri, Managing Director del gruppo, che a Roberto Biggera, il consulente Great Estate che sin dall’inizio ha seguito la RG.EMME per la vendita della lottizzazione “Focaiole Alta”.

  • Prima del progetto “Focaiole Alta” la RGEMME aveva già collaborato con Great Estate? E se sì, in quali occasioni?

I rapporti professionali col gruppo Great Estate sono iniziati ben prima della nascita di RG.EMME e della lottizzazione “Focaiole Alta”. Infatti, già da diversi anni, e come ditta edile ”L’arte Del Restauro”, Great Estate ci ha per così dire “affidato” alcuni dei suoi clienti acquirenti, proprio per la realizzazione di lavori di ristrutturazione dei casali da quest’ultimi acquistati.

  • Come nasce il progetto per la realizzazione di “Focaiole Alta”? Da quanti lotti è composta, e quali sono le peculiarità delle residenze che sono già state realizzate e che lo saranno in futuro?

Il progetto “Focaiole Alta” (scoprilo qui) nasce essenzialmente dalla necessità di dare continuità al nostro lavoro, diversificando ed offrendo inoltre ai nostri clienti nuove opportunità. Come già detto, prima del 2011, come ditta “L’arte Del Restauro” ci occupavamo di ristrutturazioni edilizie ma, a seguito del calo della domanda in questo particolare segmento, io e i miei collaboratori abbiamo deciso che era giunto il momento di dedicarsi ad una nuova attività, appunto la realizzazione di nuove costruzioni; nuove costruzioni che tuttavia presentassero precise peculiarità e caratteristiche. Ed è proprio con questo intento che nasce il progetto “Focaiole Alta”: una lottizzazione composta da nove unità, ville mono e bi-familiari, di ottima qualità estetica e ad alta efficienza energetica. Insomma, delle costruzioni ex-novo dove confort moderni ed accorgimenti volti al risparmio energetico si fondono perfettamente con lo stile tipico degli antichi casali toscani, grazie al sapiente ed attento utilizzo di materiali di recupero come antiche pietre, mattoni, coppi e legno.

  • Quanti lotti la RG.EMME è riuscita a vendere grazie alla collaborazione con Great Estate?

Ad oggi sono stati venduti tutti i Lotti di “Focaiole Alta”. Great Estate ci ha aiutato a venderne ben 8 su un totale di 9.

  • Che tipo di mandato ha sottoscritto con G.E.? Ha optato per una promozione pubblicitaria della lottizzazione tramite qualcuno dei piani marketing proposti dal nostro gruppo?

Abbiamo deciso di sottoscrivere con Great Estate un mandato in esclusiva nel 2012, affiancando ad esso, sin dall’inizio, un investimento pubblicitario veramente importante, grazie all’adozione di un piano marketing “full optional”. Nel corso degli anni poi, sempre grazie all’ottima consulenza offerta sia da Roberto che da tutto il gruppo Great Estate, abbiamo deciso di investire in specifiche campagne pubblicitarie ad hoc, ogni qual volta si è reso necessario. Posso dire che, alla luce dei risultati ottenuti, le strategie adottate si sono rivelate veramente azzeccate.

  • Ritiene che i servizi offerti dal gruppo ai clienti venditori siano efficienti, efficaci e all’altezza dell’attuale momento di mercato?

Che dire, abbiamo praticamente venduto tutti i lotti di “Focaiole Alta”, quindi la mia risposta non può che essere decisamente positiva!

  • Può raccontarci brevemente i momenti secondo lei più salienti dell’esperienza collaborativa tra RG.EMME e Great estate in merito alla vendita di “Focaiole Alta”?

Nel corso di tutta la collaborazione con Great Estate per la vendita dei vari lotti di “Focaiole Alta”, devo dire che il principale scoglio che abbiamo dovuto superare è stato quello di giungere alla vendita del primo immobile: completata la prima costruzione (inizi 2014 circa), questo primo traguardo ha dato la possibilità a tutta l’azienda RG.EMME di dimostrare l’ottimo lavoro che siamo in grado di realizzare e al tempo stesso, di dare concretezza a quella che è la “nostra idea di casa”. La vendita del primo immobile, una villa di alto livello qualitativo ed estetico situata, come tutti gli altri lotti del resto, in una location veramente straordinaria, ha fatto per così dire da “apri-pista” per tutti i vari clienti potenzialmente interessati che si sono succeduti nel tempo. Come mi ha appena suggerito Roberto, relativamente a tutta la lottizzazione, sono stati svolti circa 20 sopralluoghi (in percentuale si tratta di un numero minimo rispetto alle vendite realizzate: mediamente, siamo riusciti a vendere un lotto ogni 2/3 sopralluoghi).

  • E cosa può dirci di Roberto Biggera, il consulente G.E. che si è occupato della gestione delle trattative riguardanti la vendita dei vari lotti?

Io e Roberto ci conosciamo oramai da molti anni e il nostro rapporto va molto al di là dell’ambito professionale. Posso solo dire che la consulenza professionale ricevuta da Roberto in questi 6/7 anni mi ha senz’altro soddisfatto!

  • Negli anni RG.EMME è diventata anche partner di riferimento di Great Estate per i lavori di ristrutturazione edilizia richiesti da alcuni dei clienti acquirenti del gruppo. Come vede in futuro questa collaborazione?

Auspico decisamente che i rapporti professionali tra RG.EMME e Great Estate crescano e si fortifichino nel prossimo futuro, non solo riguardo la realizzazione di nuove abitazioni ma anche, e perché no, nell’ottica di un recupero e di un miglioramento dei magnifici centri storici che arricchiscono le nostre zone, in vista di una loro riqualificazione, anche sotto l’aspetto turistico.

Ringraziamo il Sig. Massimo Cesaretti di RG.EMME


Articoli Correlati:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.