Marcello Bennati: Great Estate ha decisamente una marcia in più!


Marcello Bennati: Great Estate ha decisamente una marcia in più!

Venditori Dic 31, 2019 No Comments
Ti consigliamo di leggere l’intervista all’ex proprietario de “La Perla Cetonese”, venduta da Great Estate lo scorso settembre ad un’acquirente italiana: la sua esperienza e i riconoscimenti a Giacomo Buonavita, suo consulente G.E di fiducia
  • Innanzitutto, vorremmo fare la Sua conoscenza: vuole raccontarci qualcosa di Sé? Da dove viene, dove abita attualmente, e di cosa si occupa nella vita?

Vivo a Cetona da sempre e, quando non sono in Toscana, sono in Cina. La mia professione si avvicina pericolosamente alla pensione! Comunque sia, disegno e scrivo libri.

  •  Quando ha acquistato la proprietà conosciuta col nome “La Perla Cetonese”? Ha dei particolari aneddoti che La legano ad essa e che vorrebbe raccontarci?

Ricordo con piacere che andavo in quel posto per prendere ripetizioni di matematica dalla figlia del vicino… lei era bravissima a scuola mentre io ero molto somarello! Stavamo all’ombra di un gelso e da lì si poteva vedere tutta Cetona: ero innamorato di quella vista. E proprio per quella vista così incantevole, rimasta impressa dentro di me, 25 anni dopo decisi di comprare quella casa.

  • Sappiamo che “La Perla Cetonese” è stata oggetto di ristrutturazione: com’è nato questo progetto e quanto tempo sono durati i lavori?

“La Perla Cetonese” è stata una casa costruita ed arredata “intorno a me”: il piacere di vivere in campagna ed il mio sogno giovanile, ben mixati tra loro, si sono realizzati in quattro anni di lavoro (vai alla scheda immobile).

  • Quali sono state le motivazioni che, negli ultimi anni, hanno spinto Lei e Sua moglie alla decisione di vendere il casale?

I sogni finiscono… al risveglio ti trovi anziano, con poche energie e differenti interessi. La terra che lavoravo felice era diventata troppo bassa per me ed altre farfalle si erano levate in volo intorno a noi… e continuiamo a correre dietro ad altri sogni…

  • Può dirci per quali motivi ha deciso di affidare la vendita della proprietà a più agenzie?

Ero convinto che se più agenzie si fossero occupate della vendita della mia casa, maggiori sarebbero state le probabilità di venderla: credevo che “più fosse meglio che meno”!

  • Per quanti anni la proprietà è rimasta sul mercato? E, secondo Lei, quali sono le motivazioni di ciò?

 Sei anni. La motivazione? Il prezzo di vendita fuori mercato.

  • Quando ed in quali circostanze ha conosciuto il gruppo Great Estate?

Ho conosciuto il vostro gruppo assieme alle altre agenzie, ma già conoscevo Stefano Petri e mi ispirava fiducia.

  • Siamo a conoscenza del fatto che il prezzo di richiesta de “La Perla Cetonese” nel corso degli anni è stato rivisto, adeguandolo gradualmente agli attuali valori di mercato. Come reputa l’assistenza ricevuta da Giacomo Buonavita, il Suo consulente di fiducia, proprio a tal proposito?

Giacomo Buonavita è il più bravo, professionale e paziente consulente immobiliare che io ho abbia mai conosciuto in tanti anni di “avventure immobiliari”.

  • Al momento dell’acquisizione della proprietà, Giacomo Le aveva richiesto una due diligence tecnica della stessa, per verificare l’esistenza di eventuali problematiche catastali/urbanistiche dell’immobile. Qual è stata la Sua opinione in merito a tale richiesta? Ed oggi, a vendita avvenuta, ritiene che la redazione di questo documento sia stata importante ai fine del buon esito della trattativa?

Ritengo che tutto quello che Giacomo mi ha richiesto sia servito per arrivare alla vendita della mia casa, inclusa la due diligence tecnica.

  • La gestione dei clienti acquirenti è stata intrapresa dal consulente Great Estate Roberto Biggera: come reputa il suo operato?

In una parola… ottimo!

  • Cosa ci può dire proprio sui clienti acquirenti? Come Vi siete trovati?

Abbiamo parlato a lungo, non tanto in fase di trattativa quanto dopo la chiusura del contratto, attraverso veloci scambi di opinioni.  

  • Durante il corso della trattativa di vendita Lei si è sentito costantemente supportato, seguito ed assistito?

Mi sono sentito sempre e ben supportato.

  • In cosa crede che il gruppo Great Estate sia efficacemente ed efficientemente organizzato e performante? E quali servizi o strumenti ritiene invece che possano essere migliorati?

Nel corso della mia vita posso dire di aver avuto grosse esperienze quanto a compravendite, ma ammetto con piacere Great Estate ha decisamente una marcia in più!

  • Per concludere: Lei e Sua moglie Vi reputate soddisfatti della consulenza che Vi è stata offerta dal nostro Giacomo Buonavita e, in generale, da tutto il gruppo? Lo consigliereste a coloro che vogliono vendere una proprietà di prestigio in Italia?

Ripeto, Giacomo è stato impagabile e… parlo bene di voi già da lungo tempo!



Marcello Bennati

ARTICOLI CORRELATI:

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

error: Content is protected !!