Nadia Manuela Aron: non dimenticherò mai la vendita del “Poggitello”


Nadia Manuela Aron: non dimenticherò mai la vendita del “Poggitello”

Network Great Estate , Professionisti , Traguardi Gen 10, 2019 No Comments
Nadia Manuela Aron, agente professionista tedesca, da molto tempo partner e consulente Great Estate per la clientela di lingua tedesca che desidera acquistare una proprietà in Italia, racconta l’emozionante esperienza della vendita de’ “L’Oasi Del Poggitello” in Umbria, realizzata in collaborazione col nostro gruppo.

Grazie alla collaborazione col gruppo GE ho potuto vivere una toccante esperienza professionale: la vendita della proprietà “L’Oasi Del Poggitello”, acquistata da una coppia tedesca, Sonja e Andreas, per i quali ho svolto un lavoro di ricerca per oltre un anno.

Si sono rivolti a me tramite il mio sito tedesco e, sin dai primi scambi di informazioni, e-mail e telefonate, si è da subito creata un’energia molto positiva. Loro stavano cercando un immobile importante e la circostanza che avessero scelto proprio me come loro “sole agent”, mi ha reso particolarmente felice.
Abbiamo girato in lungo e in largo gran parte della Toscana, addirittura sono andata da sola a visionare alcuni immobili, per poi riferire loro le mie impressioni sulle proprietà che, col passare del tempo, sono divenute molto simili alle loro.

Sonja ed Andreas avevano deciso di fare una scelta di vita: trasferirsi definitivamente in Italia. Per questo, nel ricercare l’immobile che fosse veramente quello “giusto” per loro, mi sentivo ancor più responsabile del solito.

Nel sito Great Estate, ho individuato, fra le altre, una proprietà che emanava una luce, un fascino, ed una bellezza veramente particolari…insomma, qualcosa che mi aveva particolarmente colpito. Dalle splendide immagini della proprietà, sono passata a leggere la sua descrizione: curata, precisa, puntuale. Ho poi contattato la sede centrale di Great Estate per avere ancora maggiori informazioni sull’immobile: è stata veramente una gioia scoprire che l’agente immobiliare che se ne occupava era l’amico Valter Luciani (clicca qui per leggere il suo articolo in proposito).

Dopo una breve conversazione con lui, Valter aveva intuito immediatamente la proprietà di cui Sonja e Andreas avevano bisogno, visto che avevano deciso di venire ad abitare in Italia anche con la madre, oramai non più giovanissima.

Ricordo infatti che mi disse:

“…L’Oasi Del Poggitello è l’immobile giusto: due casali indipendenti, parco recintato, non distante dalle principali strade di collegamento, ma appartato in uno straordinario ambiente molto curato, affascinante e con una bellissima piscina, tanto da sembrare una vera e propria oasi.
Ed io risposi: “…e allora, andiamo a vedere questa proprietà…!”

Il primo sopralluogo presso l’immobile ho deciso di farlo da sola, senza Sonja e Andreas. Mi ricordo che i proprietari si sono dimostrati squisiti e gentilissimi, rispondendo con cordialità e precisione alle mie domande. Così che ho capito che per loro quella era veramente la “loro casa”, realizzata con cura per viverci quotidianamente e non per passarci soltanto le vacanze, convincendomi a poco a poco che “L’Oasi Del Poggitello” poteva veramente essere la casa giusta per i miei clienti.

A fine sopralluogo, Valter ha provveduto a fornirmi tutta la documentazione necessaria e nei giorni successivi ho avuto modo di incontrare Sonja e Andreas, comunicandogli che, secondo me, avevo trovato la loro “casa ideale”. Così, abbiamo fissato a breve un appuntamento per visionare, nello stesso giorno, altre due proprietà e, ovviamente, “L’Oasi del Poggitello”.

Appena arrivati, Sonja e Andreas sono rimasti immediatamente colpiti dalla bellezza dell’immobile, tanto da rivederlo appena due settimane dopo, per un secondo sopralluogo. In questa occasione Valter ha organizzato il tutto coi gentilissimi proprietari, sempre molto professionalmente e col giusto tatto.

Finalmente era arrivato il momento: Sonja e Andreas questa volta avrebbero acquistato l’immobile giusto, tanto che prepararono un subito assegno da lasciare immediatamente come proposta irrevocabile. Nel frattempo, arrivarono anche i proprietari. Si capiva che qualcosa stava per succedere…nell’aria c’era quella energia positiva che solitamente si avverte poco prima che succeda qualcosa di importante!

Durante l’introduzione fatta da Valter, ricordo come tutti noi fossimo particolarmente concentrati, consci di essere molto vicini alla chiusura di una vendita. Dal canto loro i proprietari, avendo affidato l’incarico di vendita a Great Estate soltanto a giugno (soltanto tre mesi prima), erano rimasti un pochino sorpresi del fatto che si fosse potuto trovare il giusto acquirente in così breve lasso di tempo. Valter allora precisò che, avendo individuato grazie a “The Best Price”, il software di cui il gruppo G.E. è uno degli ideatori, (per saperne di più clicca qui) il preciso valore di mercato del loro immobile, non vi sarebbero state trattative troppo lunghe o riduzioni del prezzo.

Sonja e Andreas si appartarono un attimo, chiedendomi poi di recarmi dai proprietari per comunicare loro il prezzo offerto e consegnargli l’assegno. Fu a quel punto che quest’ultimi restarono molto, molto colpiti: non tanto dal fatto che fosse stata presentata un’offerta d’acquisto, quanto piuttosto perché avevano perfettamente capito che si trovavano sul punto di lasciare la loro casa, dove avevano vissuto per più di quaranta anni.

Ricordo lunghi attimi di profonda tensione: nessuno parlava, Sonja e Andreas non comprendevano questa situazione, pensando addirittura di aver offeso qualcuno. Alla fine, la proprietaria, con una tenerezza infinita, mi ricordo che accarezzò il marito dicendo: “È il momento giusto. Queste persone terranno la nostra casa come l’abbiamo fatto noi…”. “Va bene così…”, rispose allora il marito. Lo confesso, una lacrima è uscita anche a me. Ci siamo abbracciati e baciati tutti. I nuovi e i vecchi proprietari si sono scambiati i rispettivi indirizzi mail e so che, ad oggi, si scrivono regolarmente.
Sicuramente una vendita che non dimenticherò mai.

Nadia Manuela Aron


Articoli Correlati:

I Sig.ri Wiesmaier: “Il Poggitello”…semplicemente perfetto!

Stefano Petri: La Vendita Del Poggitello conferma la validità del metodo Great Estate

Great Estate vende in soli tre mesi “L’Oasi del Poggitello”: il punto di Valter Luciani

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.