[Speciale Umbria] Il mercato delle proprietà di prestigio: quali sono le caratteristiche di un immobile vincente


[Speciale Umbria] Il mercato delle proprietà di prestigio: quali sono le caratteristiche di un immobile vincente

Mondo Great Estate , Network Great Estate Dic 13, 2018 No Comments
Dopo il primo articolo introduttivo, vi proponiamo la seconda parte del nostro approfondimento sul mercato delle proprietà di prestigio in Umbria: il punto di vista dei consulenti Great Estate Immobiliare, Ilaria Peparaio e Stefano Calafà.

Stefano, Ilaria, quali sono le caratteristiche che un immobile deve possedere per essere venduto al meglio?

STEFANO: Posta l’adeguatezza del prezzo di vendita, la “location first”, con vista panoramica ma non troppo scomodo da raggiungere e non distante da paesi/città che offrano servizi e bellezze artistiche, devo dire che la sicurezza strutturale è importante; pochi clienti acquirenti sono disposti a fare ristrutturazioni complete, ma qualcuno è ben disposto verso la realizzazione di interventi di personalizzazione degli interni non troppo invasivi. Al momento si vendono sia proprietà molto grandi e importanti, che proprietà più contenute nel prezzo e nelle dimensioni; la qualità è comunque essenziale e, aggiungerei, anche la presenza di spazi giorno aperti e luminosi.
ILARIA: Secondo me fondamentali sono: un prezzo 
di vendita in linea col mercato, una location panoramica priva di elementi di disturbo, facilmente raggiungibile con poca strada sterrata da percorrere, vicino a centri abitati dove poter trovare i vari servizi (negozi, scuole, ristoranti etc…). Inoltre l’immobile dovrebbe essere di recente ristrutturazione o, comunque, possedere un ottimo grado di manutenzione.

Quali invece possono tradursi in elementi del tutto svantaggiosi per un casale o una villa?

STEFANO: Al di là del posizionamento non ottimale, vicino ad elementi di disturbo visivo/acustico o con panoramicità e esposizione solare scadenti, l’assenza di fascino, di elementi tipici e di luminosità interna sono elementi tutti che rendono l’immobile meno appetibile. Non trascurando di certo il prezzo, che rimane comunque una variabile essenziale per la vendibilità di una proprietà.
ILARIA: Un prezzo non congruo col mercato, la mancanza di fascino e di elementi caratteristici strutturali della proprietà (travi a vista, muri in pietra, pavimenti in mattoni etc…), un suo eccessivo isolamento, e spazi ed ambienti interni della casa poco luminosi ed angusti

Potete descriverci “l’immobile tipo” maggiormente ricercato dal cliente internazionale?

STEFANO: Esternamente in pietra, panoramico, con piscina e con un giardino di almeno 5.000 mq, non troppo distante da un paese e raggiungibile tramite strada ben mantenuta, con almeno 3 camere da letto, spazi giorno ampi e luminosi, ben ristrutturato.
ILARIA: Mi associo totalmente all’analisi di Stefano!

Da quali Paesi arrivano i clienti che si rivolgono a voi nella ricerca di un immobile in Umbria?

STEFANO ED ILARIA: Quest’anno c’è stata forse una prevalenza di clienti americani, ma direi che un po’ tutto il mondo è rappresentato; Belgi, olandesi, inglesi sono forse, dopo gli americani, i clienti esteri più attivi nelle nostre zone. Anche gli italiani stanno riaffacciandosi in modo incisivo sul mercato delle seconde case

Potete raccontarci la vostra ultima vendita realizzata in Umbria?

STEFANO: “Podere Colonna” (clicca qui per scoprire la proprietà) a San Venanzo, non distante da Todi e Perugia: una tenuta con due bellissimi casali in pietra ristrutturati, terreni per ben 15 ettari con vigneto, oliveto, bosco, tartufaia, piscina, posizione super panoramica! Che dire…un paradiso acquistato da una famiglia di Roma intenzionata a cambiare vita (presto on line l’intervista dei Signori).
ILARIA:
 “Casale Contemporaneo” (scoprilo cliccando qui): un casale situato tra Narni e Amelia, perfettamente ristrutturato 5 anni fa, esternamente in pietra e mattoni, internamente con travi a vista e cotto fatto a mano, ed arredato con un gusto country ma contemporaneo; superficie ideale di circa 300 mq, piscina panoramica, un ettaro di terreno… Non dovevi immaginarti il casale, ma soltanto prendere le chiavi di casa per poterlo vivere. L’acquirente, la famiglia di un avvocato italiano, ha deciso di comperarlo proprio perché potevano viverlo sin da subito, stando lontani dal caos della città

Restate con noi per conoscere “i racconti” di questi due ultimi successi firmati  Great Estate…presto on line sul nostro Magazine

Articoli correlati:

[Speciale Umbria] Il mercato delle proprietà di prestigio: cosa cercano gli stranieri

Un’estate raggiante per l’agente Great Estate Ilaria Peparaio: due importanti vendite in Umbria

Le vendite d’autunno di Great Estate: Stefano Calafà racconta Podere Colonna

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.