Vivere a Città della Pieve: un vivace borgo ricco di cultura, arte e natura


Vivere a Città della Pieve: un vivace borgo ricco di cultura, arte e natura

Lifestyle Set 28, 2018 No Comments
Ricca di storia, arte e cultura, Città della Pieve si presenta come un borgo ideale per chi vuole allontanarsi dal caos della città, senza per questo fare a meno di eventi culturali e manifestazioni che animano questo durante tutto l’anno.

Situata a confine tra Umbria e Toscana,  Città della Pieve è una cittadina medievale su di un poggio a 510 metri s.l.d.m, in posizione dominante sulla Val di Chiana e il Lago Trasimeno, in grado di offrire un bellissimo panorama, unico nel suo genere per la varietà dei paesaggi.

Abitata già in epoca etrusca e romana, divenne postazione longobarda. Nel corso del tempo, Castel della Pieve ghibellina fu prima libero Comune, poi passò sotto il dominio di Perugia, restando sempre terra di confine, in odor di Toscana.

A partire dal 1300, la sua conformazione urbanistica è rimasta quasi intatta fino ad oggi, abbellita da numerosi edifici, come il Duomo, La Torre Civica, il Palazzo dei Priori, la Torre del Vescovo e la poderosa Rocca dei senesi fratelli Maitani, ed importanti palazzi nobili che adornano le vie principali della città. Ci si può quasi perdere percorrendo i vari vicoli del centro storico, fino a trovare straordinarie terrazze panoramiche, che spaziano fino al lago Trasimeno, Montepulciano ed Orvieto.

Terra d’origine dell’artista Pietro Vannucci, detto “il Perugino”, che nei suoi quadri rievoca i suoi particolari e variegati paesaggi, Città della Pieve  è una cittadina socialmente e culturalmente vivace. Tra gli eventi annuali più importanti ricordiamo il Palio dei Terzieri in agosto, i Quadri Viventi a Pasqua, l’ Infiorata dopo il 21 Giugno, il Presepe Monumentale da Natale all’Epifania.

Cinta di mattoni splendenti all’alba ed infuocati al tramonto, Città della Pieve è pronta ad accogliervi: sarete così tanto attratti dalla bellezza e tranquillità del luogo che vi piacerà rimanere… e magari decidere di vivere qui stabilmente o durante i periodi di vacanza.
Questa è stata la scelta di alcuni dei clienti del gruppo Great Estate: tra i tanti, ricordiamo i Sig Gustafsson (leggi qui la loro intervista), una simpatica coppia svedese che si è letteralmente innamorata della zona circostante Città Della Pieve, tanto da acquistare casale “Poggio Fiorito” (clicca qui per la scheda).

Sfoglia inoltre il nostro Magazine e leggi la nostra intervista al Professor Sabino Cassese, ex proprietario del casale.

Non perdetevi il nostro prossimo articolo su una bellissima proprietà situata nelle campagne di Città Della Pieve, a pochi passi dal suo centro storico….presto on line sul Magazine di Great Estate!

Leggi anche…

Il Palio Dei Terzieri di Città Della Pieve: tra storia e tradizione

Un’oasi tra gli ulivi con vista su Città della Pieve: Il Borgo Delle Grazie Toscane

Il Sig. Gustafsson e la Sig.ra Svantesson: vi raccontiamo il nostro “Poggio Fiorito”

Great Estate incontra il Professor Sabino Cassese

Condividi su:

Chiara Peppicelli

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.